Ieri sera stavo tranquillamente leggendo Misery di Stephen King mentre ascoltavo la musica cercando di non farmi terrorizzare troppo dal libro.

Alle 23.36 decido che sono abbastanza stanca per andare a dormire visto che il giorno dopo devo svegliarmi presto,metto il libro sul comodino e spengo la lucettina che uso per leggere la sera.

Appena mi corico la pace apparente che mi circondava sparisce in un istante.

Inizio a sentire dei rumori simili al rombo di una vecchia macchina provenire dal cortile,piano piano si avvicinano e si fanno più distinguibili.

Tuoni.

La lucetta che mia madre lascia accesa di notte nel corridoio per evitare di farci inciampare,si spegne.

Bene,se ne è andata la luce penso in quel momento collegando l’accaduto ai tuoni che continuano a farsi sentire.

Già impressionata dal libro che stavo leggendo (neanche farlo apposta avevo letto alcuni tra i capitoli più raccapriccianti di tutta la storia) quando mi ritrovo al buio e in compagnia di questi tremendi tuoni mi faccio assalire dal panico.

Allora chiamo mia sorella che dorme in camera con me sperando che mi senta, “Ma se ne è andata la luce?” le chiedo accorgendomi che avevo già la gola secca dalla paura.

Lei per tutta risposta accende il lume che ha sul suo comodino e dice “No”.

Rassicurata da un momento di luce nella camera espongo l’unica tesi che possa reggere l’accaduto “Si è fulminata la lampadina del corridoio” dico “strano però….qualche ora fà si sono fulminate le lampadine del bagno” .

Mia sorella non mi risponde più e mi sento di nuovo sola con i tuoni e il buio.

Molto di conforto mia sorella devo dire,si,tantissimo.

Che strana coincidenza penso mentre i tuoni si fanno paurosamente più vicini e forti.

Da quel momento iniziano a vagare nella mia mente diverse congetture e ipotesi,il panico mi aveva assalita.

è impossibile che si fulminino tre lampadine nel giro di cinque ore, e se la luce si riaccende?, scommetto che c’è di mezzo un fantasma, non avrei dovuto leggere Misery! 

Iniziano a passarmi davanti agli occhi i fatti accaduti nel libro e accompagnati dai tuoni di sottofondo non erano affatto facili da sopportare.

Mentre vedo nella mia testolina Annie Wilkes che si lecca le dita sporche di sangue del povero topo che ha ucciso,un tuono più forte degli altri fa vibrare la porta della mia stanza.

Maledetta porta di cartapesta!! urlo nella mia testa sentendo il cuore che inizia a battermi sempre più forte.

f9cb7_tumblr_lkfd09xr2y1qfuje9o1_500Date le proporzioni epiche dei tuoni inizio a pensare che fuori sta diluviando e che ci allagheremo (vivendo a pianto terra questa paura l’avrò sempre credo,soprattutto perchè una volta ci siamo allagati davvero!). Nella mia mente c’erano scene come quella di questa GIF; vedevo tuoni,lampi e pioggia battente.

 

Poi per fortuna ho sentito che si era svegliata mia madre e quando è entrata nella mia camera per chiedermi se era saltata la corrente non ho neanche risposto alla sua domanda e l’ho colta in contropiede chiedendole “Ma,mi faresti la tisana di passiflora? Non riesco a dormire“.

Mezz’ora dopo stavo dormendo come un sasso,e nonostante mi sia poi risvegliata durante la notte colta alla sprovvista da altri tuoni,non ero più spaventata.

Quelle tisane fanno miracoli sulla mia psiche quando è tesa come una corda di violino,per fortuna aggiungerei!

 

 

Questa mattina mi sono svegliata presto anche se ero ancora un pò assonata,e quando sono uscita di casa ero curiosa di vedere i danni che aveva provocato il temporale di questa notte.

Ma non ha neanche piovuto stanotte?!” è stata la mia esclamazione davanti al cortile.

Solo poche gocce si erano posate sulle piante della nostra vicina di casa e l’asfalto era semi asciutto.

Sono rimasta alquanto delusa e sconcertata da questa cosa.

Una cosa l’ho capita da questa esperienza…. Mai leggere libri di Stephen King di notte :O

Suggestionano meglio dell’Esorcista,ve lo assicuro.

Il bello è che io mi impressiono difficilmente,qualsiasi film horror non mi spaventa neanche un pò,invece i libri di quell’uomo hanno il potere di suggestionare la mia mente all’inverosimile.

Inizio a pensare che i tuoni di questa notte me li sono sognati.

Però,la lampadina si è fulminata davvero….questa si che è una strana coincidenza.

Annunci

4 pensieri su “Acid Rain

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...