Molte persone mi hanno fatto questa domanda.

 

Mia sorella,le mie amiche,tutti,anche le mie tartarughe mi hanno chiesto «Perchè ami Francesco che vive a 1.535 chilometri lontano da te e conosci da quattro mesi?».

 

 

A me viene sempre da rispondere a tutti «Fatevi i cazzi vostri,sono fatti miei e al massimo suoi,non vostri».

Ma alla fine la domanda mi mette tanto in confusione e difficoltà che rispondo con un sorriso da ebete.

Allora mi sono chiesta «Perchè reagisco cosi?» – «Perchè lo amo?».

Voglio,anzi, pretendo,di rispondere a queste domande subito.

Ora.

Ne ho un bisogno sanguigno.

Come dice Alex Turner nella sua perla Do I Wanna Know?,

IO VOGLIO SAPERE.

Ed ora saprò,spero.

 


 

 

 

 

Perchè reagisco come una cretina ad un domanda cosi importante?

 

 

Credo che un pò reagisco cosi perchè so che l’interlocutore è restio a credere che possa amare una persona cosi lontana da me e che conosco da cosi poco.

E reagisco cosi anche perchè quando penso che lo amo mi si contorce in cervello e non capisco più niente,quindi non so dare una risposta secca e concisa.

 

Ci vorrebbe troppo tempo per spiegarvi gente,ed io non ho tempo da perdere con voi,perchè il mio tempo preferisco spenderlo a pensare a lui e a riflettere su ciò che ci sta accadendo.

 

E poi credo che quel mio sorriso da ebete e i miei occhi luccicanti siano la risposta più sincera che possa dare ad uno sconosciuto che mi pone questa domanda.

 

Anche a mia sorella ho dato questa risposta,si,seppur lei non è una sconosciuta,sono consapevole che con lei non sarei mai riuscita a trovare le parole per spiegare quello che provo.

Perchè è più forte di me,accidenti se è più forte di me tutto questo,e lei non l’avrebbe capito con tutta probabilità.

 

Più forte di me è questo amore che mi vive dentro e mi fa andare avanti.

Forte,cresce per conto suo a dismisura e ho seriamente paura che mi spaccherà il cuore prima che sia detta per sempre la parola fine tra me e quell’essere umano.

Cresce come una bestia,una bestia che vive dentro di me.

Oh si,vive dentro di me questa bestia,ha fatto radici nella mia anima e ha procreato nel mio cuore piccole bestioline che ad oggi gironzolano per il mio corpo e la mia mente senza che le possa controllare.

Vorrei farlo,vorrei dire a tutte di stare ferme e smettere di esistere,ma non posso perchè non comando io i loro polmoni.

Loro hanno vita propria ed io non posso far altro che arrendermi alla forza che mi danno per andare avanti nonostante le difficoltà.

Non posso ucciderle neanche se lo volessi perchè con questo amore dentro di me mi sento meno sola,meno vuota,meno morta.

Anche se l’oggetto del mio amore non c’è,il mio cuore è ormai pieno d’immenso.

E anche se quell’oggetto del mio amore mi delude,mi fa soffrire o mi trascura,il mio amore nei suoi confronti non diminuisce mai.

Forse lui a volte non lo merita questo mio amore,ma conosco i motivi che lo portano a trattarmi come non meriterei di essere trattata mai.

Io e lui siamo persone complicate,forse troppo per amarci.

Io e lui siamo due pazzi psicopatici che si sono trovati e che insieme formano una bomba pronta ad esplodere da un momento all’altro.

Perchè lui mi da elettricità e se un giorno lo vorrà potremo esplodere in mille pezzi insieme.

Lui è la bomba.

Io la corrente elettrica che lo alimenta.

E spero sempre di alimentare in lui vita e non atomi ribelli che facciano scoppiare la guerra nucleare.

 

 

 

 


 

 

 

 

 

Perchè amo Francesco?

 

 

Io amo quest’essere umano e su questo non ho alcun dubbio.

Lo capisci quando ami una persona.

Lo capisci perchè non esiste altro intorno a te dopo oltre a lui.

Lo capisci perchè diventa il centro della tua vita,l’ancora che ti tiene legata alla gravità terrestre.

Perchè io a volte mi sento cosi fugace e fluttuante in questa vita,come se non fosse nemmeno vissuta da me stessa,ma da quando lui esiste nella mia vita e da quando questo amore ha iniziato a vivere in me,mi sento più ferma e legata al terreno.

Non rischio più di volar via perchè sono diventata piena e pesante di amore.

Non sono più un essere umano vuoto ormai.

 

 

 

Perchè amo Francesco?

Lo amo perchè la malattia ci ha dato modo di conoscerci e di scoprire che non siamo esseri unici nelle nostre speci.

Perchè io e Francesco mio siamo della stessa razza bastarda reietta dalla società per via del nostro modo di pensare e delle nostre turbe emotive.

Siamo due animali della stessa razza,ma di tipo diverso.

Questo è il bello,ciò che me lo fa amare.

Lui non è come me,non è la mia fotocopia spiccicata,non siamo identici.

Noi siamo simili ma completamente diversi.

Siamo le due facce opposte della stessa medaglia,abbiamo le stesse basi costruite con cannucce durante l’infanzia e perdita di noi stessi in questi ultimi anni.

Io sono un crotalo ceraste,un serpente che si nasconde e mimetizza tra i suoi simili e attacca quando deve cacciare.

Lui è una murena,un serpente marino diffidente che allontana gli sconosciuti e fa amicizia con cautela per poi attaccare quando meno te lo aspetti.

Questo siamo noi,due serpenti che vivono in due mondi opposti l’uno all’altro.

 

 

Eppure tra noi due è successa una cosa strana,fuori dal comune,un miracolo divino o diabolico.

La murena si è avvicinata alla riva e il crotalo si è avventurato forse troppo in la scoprendo che nel mare e nella murena c’era la sua vita.

Ma…c’è sempre il problema che il crotalo nell’acqua non ci può andare e questo divide i due serpenti per l’eternità forse.

 

 

 

 

Perchè lo amo?

 

Lo amo perchè nessuno mi ha mai considerata esistente come fa lui.

Gli interessa il fatto che respiro,ciò che penso,ciò che preferisco,ciò che provo.

E anche se a volte non mi capisce,almeno è interessato.

La murena non può comprendere sempre il crotalo infondo,c’è un mare di mezzo tra i due.

Ed è sconvolgente come possa esistere qualcuno che dall’acqua ascolta ciò che hai da dire,e anche se fa fatica ti ascolta comunque e sempre.

Quasi soffoca pur di ascoltarti.

 

 

 

 

Perchè lo amo?

 

Lo amo perchè è cattivo dentro come me.

Le nostre anime sono corrotte e maledette allo stesso modo.

Sembra che quella maledetta murena sia uscita fuori dallo stesso Inferno che ha prodotto questo crotalo.

E tra maledetti ci si capisce sempre.

«Come Bonnie & Claide» dice lui ma io direi più che altro «Come Caino e Guida».

Lui è l’unico che non giudica cattive le azioni deplorevoli che ho fatto in passato e quelle che faccio.

E nessuno può capire quanto è bello non sentirsi giudicati anzi sentire che ti viene detto «Ma lo sai che anche io lo facevo?».

Siamo nati bastardi entrambi,questo è certo.

 

 

 

 

Perchè lo amo?

 

Perchè l’amore non si comanda e io in lui vedo tutto,ogni cosa.

Vedo la vita,la morte,la bellezza,la cattiveria,il mondo intero,il nulla più assoluto.

Vedo tutto allo stesso tempo perchè a volte appare vuoto e a volte appare pieno di vita e cose che voglio conoscere.

E lo vorrei scuoiare vivo,vorrei passare le notti intere a parlare con lui e ridere delle nostre malefatte passate,perchè noi ci capiamo.

 

 

 

 

 

Perchè lo amo?

 

Non perchè è bello ma perchè in lui vedo la bellezza più affine a me.

Come se fosse l’essere umano adatto a stare al mio fianco nonostante quella murena viva nell’acqua ed io nel deserto.

So che si può trovare un compromesso e se sarà necessario asciugherò io stessa i lunghi capelli trasandati di quella murena pur di farla sostare sulla terra accanto a me.

cd3c0e4e2b3037d2195a7762a3ab26c0
Mikey “musone” Way

In lui vedo qualsiasi bellezza anche se inopportunamente.

Francesco ha la faccia da bassista,il muso bastonato e dolce alla Mikey Way.

matthew-bellamy--large-msg-124062131806
Matt “criceto” Bellamy

Francesco ha la faccia da criceto come quella di Matt Bellamy.

42fb51ed2885e234662f146a302153da
Synyster Gates

Francesco ha la barbetta alla Synyster Gates che lo rende estremamente inopportuno come essere umano.

Francesco ha i capelli lunghi e trasandati come quelli di Alex Turner.

Alex "sciattone" Turner
Alex “sciattone” Turner

Francesco mio ha la stessa insicurezza di Gerard Way, la stessa curiosità di Jared Leto e la stessa avventatezza di Mr.Shadows e la stessa dolcezza di Chester Bennington.

Lui non somiglia particolarmente ad una rockstar ma possiede diverse qualità di ognuna,e questo lo rende perfettamente sbagliato.

Francesco a volte mi ricorda mio fratello,non so perchè ma hanno la stessa meridionalità nel viso.

Francesco sicuramente mi ricorda un pò mio padre quando cerca di farmi ragionare a fare la ragazza a modo e garbata.

Lui mi ricorda mia madre quando mi protegge a spada tratta.

E mi ricorda mia sorella quando mi ripete di non dire parolacce e non fare gesti avventati.

Mi ricorda i miei nipoti quando si comporta da bambino indifeso che ha bisogno d’affetto,anche se a guardarlo mi verrebbe solo voglia di picchiarlo e non di abbracciarlo o carezzarlo come faccio con i miei nipoti.

Lui mi ricorda tutto quello che di più bello ho,per questo lo amo.

 

 

 

 

E sapete che vi dico? Non me lo voglio far sfuggire cosi.

Non saranno 1.535 chilometri ne i nostri problemi psicologici a dividerci.

Di mezzo dovrà mettersi una qualsiasi altra forza superiore perchè mi arrenda a tenere con me questo essere umano.

 

 

Non posso perderlo,perchè come lui non esiste nessun altro essere sulla faccia della Terra.

E se ognuno di noi è unico nel suo genere,e nessuno potrà mai eguagliarlo…allora lui è MIO.

 

 

E non mi importa se dovrò aspettare anni ed anni,aspetterò tutto il tempo che ci sarà bisogno perchè lui stia bene con se stesso ed io bene con me stessa.

Ma nel frattempo non lo perderò di vista,perchè come Francesco non esiste nessun altro ed io nessun altro voglio mai all’infuori di lui.

Annunci

10 pensieri su “The reasons why I love him.

    1. Ci si mette in mezzo già la distanza e i nostri problemi psicologici,ma non posso permettere che qualcun’altro si metta in mezzo. Mi è impossibile,ucciderò tutti pur di tenerlo con me.
      Lui è la mia murena,e questo crotalo ha bisogno della sua murena mannaggia.

      Mi piace

      1. Vedo nemici ovunque,ammetto di essere gelosa ma forse sarà colpa della distanza. Eppure in questi ultimi giorni sento di avere più fiducia in lui,credo che sia merito dello scorrere del tempo. Poi per quanto riguarda i nemici personali che sono qui a casa con me che mi vogliono impedire di amarlo,beh li combatterò finchè non capiranno quanto lui è importante per me. Dovranno capire.

        Mi piace

      2. si ma dai… inizia ad essere positiva e rilassati un po… quando chi ti è vicino vedrà che per te è importante e ti fa stare bene molleranno la presa…
        vivitela pure tranquilla però senza troppe gelosie che ti fanno stare solo male…

        Liked by 1 persona

  1. È bellissimo questo modo di amare e di essere amata, al di là del tempo, delle distanze, della vita. E anche se lui ora sembra non esserci, non demordere. È meglio vivere un amore così travolgente e, spesso, devastante che passare una vita nell’apatia. L’amore è vita..amata,odiata,pesante..ma pur sempre VITA😘

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...