Stop The World I Wanna Get Off With You

 

 

Caro,

Sei tutta la mia vita lo sai?

E come tale io devo proteggerti e incoraggiarti sempre.

Sto per fare una cosa della quale mi vergogno e ancora non so se è moralmente accettabile ma lo voglio fare perchè sento che ne hai bisogno tu e anche io.

 

Sto per incoraggiarti,incoraggiarti a venire qui da me.

Perchè io ho bisogno di te in questo momento come mai nella mia vita criceto paffuto e perchè anche tu hai bisogno di me.

Soltanto se stiamo insieme possiamo stare meglio,e allora stiamo insieme e vediamo cosa ne esce fuori.

Vediamo se le nostre teste ricominciano a ragionare o annegano ancora di più nel mare della confusione.

In quel caso,saremo confusi e psicopatici insieme che è sempre meglio che stare soli.

Non credi?

Una mia amica dice che io e te ci capiamo perchè siamo sulla stessa lunghezza d’onda visto che abbiamo problemi simili.

Penso abbia ragione,io ricevo i segnali del tuo cervello anche se a intermittenza e tu credo riceva allo stesso modo i miei.

Se stiamo uno di fronte all’altra credo che riceveremo meglio i segnali dei nostri cervelli e possiamo capirci al cento per cento se ci impegniamo.

 

Io ho bisogno di te,

io ho sempre avuto bisogno di te ma ti ho trovato solo adesso.

E da una parte ringrazio il cielo che mi ha fatto conoscere te perchè sei la speranza di vita di cui avevo bisogno ma da un altra parte maledico tutto e tutti per gli ostacoli che ci troviamo davanti a noi ogni santo e maledetto giorno.

Ma li possiamo affrontare questi ostacoli criceto mio,insieme saremo invincibili e affronteremo ogni cosa si metta contro di noi.

Se sono con te niente può farmi del male perchè so che tu mi proteggerai ed io sarò forte abbastanza da difendere te e combattere per noi due.

 

Insieme possiamo farcela mio caro,divisi non so se potremo sopravvivere ancora a lungo.

Sento che alla fine uno dei due soccomberà o che uno degli ostacoli che ci mettono davanti ci sbarrerà la strada contro la nostra volontà.

è una vita intera che ti aspettavo,non posso lasciare che finisca tutto in questo modo.

Non posso,preferisco morire che perdere te.

 

Quindi sii forte,sii sempre forte e coraggioso come mi aspetto che sia il mio guerriero preferito.

Non è facile quello che stiamo per fare,te lo confesso,non voglio prenderti in giro.

Ma insieme possiamo fare tutto,restiamo uniti anche se lontani per questo poco tempo che manca a che ci uniremo sul serio.

 

Solo tu puoi salvarmi,decidi se vuoi vivere con il rimorso di avermi abbandonata a me stessa senza nemmeno provarci ad aiutarmi o se vuoi morire provandoci.

E poi non è detto che moriamo provandoci,magari ci salviamo entrambi davvero,che ne sai?

Può succedere di tutto nella vita mio piccolo criceto…

 

 

 

Può succedere che un giorno leggi la storia di un ragazzino siciliano che vive all’estero su un forum e che ti accorgi di non essere sola al mondo e ti chiedi se ne vale la pena prendere la forbice dal nascondiglio di tua madre per tagliarti per un ennesima volta quelle martoriate gambe.

E si, può succedere.

Può succedere che conosci una persona che ti sembra di conoscere da tutta una vita e che le parli con coraggio e speranza fin dal primo momento,perchè quella persona ti da passione,ti da comprensione,ti ascolta e ti fa sentire la vita scorrere nelle vene.

Può succedere caro mio,si.

Può succedere che ti rendi conto di amare una persona lontana da te fisicamente ma vicina al tuo spirito e alla tua testa mille volte più di chi ti abbraccia e non capisce che stai male e vorresti morire invece di sentirti parlare di contraccezione.

 

 

Può succedere amore mio,a me è successo…

…con te.

 

 

 

Con amore 

La tua Tappa

Tra sogni e realtà

In questo periodo inizio a vedere la realtà come un incubo interminabile.

I sogni invece sono la mia vita.

Sono la felicità.

Perchè di felicità non se ne vede neanche un grammo in questa realtà oscura mentre nei sogni posso immaginare tutto ciò che voglio.

Vorrei che almeno il 10% di ciò che immagino fosse realtà,ma non c’è nemmeno lo 0,001% nella mia realtà.

Non capisco più,sono confusa.

Non so più scrivere.

Non so più pensare.

Non so più vivere.

Ci sono ricaduta di nuovo.

 

You Have Become My Worst Nightmare

 

 

“Vorrei odiarti. Ci provo, ad odiarti. Sarebbe tutto più facile, se ti odiassi.
A volte penso di odiarti con tutto me stesso, poi ti vedo e… mi scoppia il cuore”

(Shadowhunters)

 

 

 

 

Questo più o meno è l’effetto che mi fa colui che non deve essere nominato.

Già,inizio a desiderare ardentemente di odiarlo ma poi le sue parole mi fanno scoppiare il cuore.

Maledetto amore incondizionato!

 

 

 

Stanotte.

Un altro terribile incubo.

Questa volta il protagonista era lui,lui ed io.

Lui,io e il blog precisamente.

 

 

Ho sognato che scopriva il mio blog.

Il mio peggior incubo.

Lo scopriva,leggeva tutti gli articoli e si arrabbiava con me.

Perchè?

Perchè ci sono scritte cose qui che lui ancora non sa,e che a scoprire reagirebbe malissimo.

 

 

Perchè ho fatto questo sogno?

In questi giorni gli ho mandando qualche articolo ogni tanto per fargli leggere di quel periodo della mia vita di cui non voglio più parlare e sul quale ho messo una pietra sopra a Luglio quando ne scrissi qui.

L’altro giorno mi ha fatto una semplice domanda che mi ha spaventata a morte;

«Non saprò mai qual’è il tuo blog vero?»

La mia risposta è stata una risatina isterica che racchiudeva il mio pensiero Povero illuso,povero scemo.

«Certo che non lo saprai mai scemo,è segreto» gli ho scritto e gli ho ricordato che lui è già fortunato a poter leggere dei miei articoli perchè non li ho mai fatti leggere ad anima viva.

Non ha toccato più l’argomento come è solito fare,quando riceve una mia risposta definitiva si arrende e non cerca la verità nascosta sotto i miei NO definitivi.

Un pò sono contenta di questo perchè se avesse voluto sapere perchè non lo può leggere avrei dovuto inventare frottole su come un blog segreto è segreto e neanche lui che è il mio fidanzato lo può leggere e sinceramente…non mi andava di mentirgli.

Da un altro punto di vista però avrei voluto che cercasse di scoprirmi così forse gli avrei rivelato la verità finalmente…anche se infondo non c’è n’è bisogno.

 

 

Che bisogno c’è che lo sappia?

Lo farà soffrire.

Anzi farà soffrire me vederlo andar via dopo che lo scoprirà.

Non deve saperlo,no,non deve saperlo per ora.

 

 

Spero che questo incubo non diventi mai realtà,anche se…

…ormai è diventato lui l’incubo.

 

 

 

 

 

 

E l’altro giorno mi ha chiesto «Mi ami ancora come il primo giorno?» ed io gli ho risposto «Ti amo di più del primo giorno tesoro» ma so che infondo a me stessa gli stavo mentendo.

La sua paura è che io mi stanchi di lui,ma non accadrà questo.

Purtroppo mi sono già stancata di non essere amata,è questo il problema.

 

L’amore unilaterale forse non è molto consigliabile per la salute del mio fegato,già,sento che si sta facendo a polpette.