Adoro sentire ciò che dicono in casa.
A volte mi viene da ridere,a volte mi arrabbio,a volte piango.
Mia madre si lamenta del “datore di lavoro” di mia sorella che non la paga da due mesi e lei non vuole più scendere a lavorare.
Mio padre sta zitto,ormai è stanco di tutto lui,e le continue ed infinite lamentele di lei lo abbattono ancora di più.
Niente lavoro,la pensione d’invalidità dove sta?
La disoccupazione ce la daranno?
Ma perchè ci sono sempre e solo problemi in questa famiglia?

 

La facciamo la pastina stasera?
È arrivata la bolletta del gas,si mettila sotto al posacenere e poi la vediamo.
Ma la bambina dove sta? Ah,sta vedendo il film nel salotto.
Ma quanto è bella? Sembra un orfanella.
Ho 17 anni.
Mia sorella dov’è? Sù,nella sua camera come sempre fuori dalla famiglia.
Io,fuori dal mondo anche se nella famiglia.
E la più grande?  A casa sua,da da mangiare alla piccina.
Domani viene qua. Domani è venerdì.
Domani è un altra giornata di merda.
E le zanzare continuano a ronzarmi nelle orecchie.

Annunci

5 pensieri su “Voices

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...