20 pensieri su “A Natural Disaster

  1. Non sei tu quella sbagliata,tua sorella ha ragione sai?
    Nella vita ci sono eventi,esperienze che forse a qualcuno non lasciano il segno,ad altre persone invece lasciano ferite invisibili.
    In un certo senso la tua anima sanguina,ma gli occhi della gente non sono in grado di vederlo.
    Spesso si vive in un mondo cieco e sordo,egoista e diventa difficile trovare chi sappia capire davvero i tuoi sentimenti.
    Oltre al tuo senso di vuoto e la depressione ti devi confrontare con chi non è veramente in grado di capire.
    Come potrebbe aiutarti chi non ha vissuto le stesse cose che la tua anima conosce?
    Dentro di te hai sensibilità e risorse meravigliose e non si è sbagliati per questo ma tutto è più difficile.
    Ci vuole tempo,come per tutte le ferite che hanno bisogno di guarire e la prima a portare sostegno alla tua anima sei tu stessa.

    Abbi cura di te.

    Liked by 1 persona

    1. Grazie tante delle tue parole,spero che un giorno riuscirò a crederci davvero perche non sei nemmeno la prima che mi dice cose simili.
      Grazie ancora e buona serata 🙂

      Liked by 1 persona

      1. Leggendo in te stessa nel profondo devi comprendere dove nasce la rabbia (mancanza di qualcosa,rinuncia o privazione) e dove il senso di colpa.
        In fondo ogni persona è unica e speciale,tu sei un piccolo fiore e non ti sai guardare sotto la stessa luce con la quale gli altri ti guardano. Il tuo compito è imparare ad apprezzarti e trasformare la rabbia in voglia di superare le difficoltà. La tenacia è come un seme che porta la vita tra le fenditure delle rocce.

        Liked by 1 persona

      1. Scusa mi è partito il commento per sbaglio XD Stavo dicendo.. E comunque andare dallo psichiatra non è “grave” e non ti etichetta a priori come squilibrato o che so io. È più che normale che quando si segue una terapia psicologica subentri anche la figura dello psichiatra.

        Liked by 1 persona

      2. Le parole dello psicologo mi hanno molto turbata e intristita.
        Ha definito la mia situazione al limite tra “normalità” e …

        Mi piace

      3. Io resto del parere che finchè non fai tutti gli esami del caso e non ti viene fatta una diagnosi precisa da una persona competente, devi provare a non buttarti troppo giù. Mi rendo conto che sia una situazione delicata e non facile..ma cerca non tirare conclusioni finchè non hai un quadro generale.

        Quando la psicologa da cui ero in cura mi ha domandato se mi facessi del male, ho risposto in maniera affermativa e poche ore dopo mi sono ritrovata nello studio di uno psichiatra; non è stato per niente divertente. Soprattutto mi sono trovata spiazzata dal modo in cui la psicologa mi ha “liquidata” appena ho confessato di essere un’autolesionista. O almeno quella è stata la sensazione che ho avuto dal suo modo di fare. Questo per dirti che mi dispiace se anche tu sei rimasta spiazzata da come si è evoluta la situazione.

        Liked by 1 persona

      4. Ecco vedi la stessa cosa che ho provato io..mi ha liquidata.
        Ed è stato anche brutale,cazzo,sono una ragazzina di diciotto anni,me lo devi proprio dire così a muso duro che manca poco che divento pazza?
        Io mi aspetto dei modi di fare tranquilli e sinceri da dei professionisti come loro,non tutta questa fretta di toglierci di torno.
        Tu capisci,la cosa ti spiazza e non poco cazzarola.

        Scusa se te lo chiedo ma tu vai ancora dalla psichiatra o sei riuscita a risolvere i tuoi problemi?

        Liked by 1 persona

      5. No, ad entrambe le domande XD (e nel mio caso lo psichiatra non avrebbe potuto aiutarmi a risolvere proprio un piffero).
        Mi dispiace.. a volte si trovano proprio dei cani in giro. Una persona si aspetta di essere trattata con discrezione e umanità, non come un “caso clinico”. Posso capire non sia l’ambito delle sue competenze ma cosa ti costa esprimerti in maniera più “dolce”?

        Liked by 1 persona

      6. Giustissimo,ti capisco.
        Mi dispiace che non sei riuscita a risolvere i tuoi problemi,so quanto può essere frustrante ma io sto provando a fare come dice Dostoevskij e cioè andare avanti anche non riesci a superarli.
        Altrimenti che facciamo? Almeno andiamo avanti,cazzarola,chi se ne forte più se sono una pazza autolesionista, voglio andare avanti anche se combinerò casini.

        Tu sei andata avanti?

        Mi piace

  2. Le persone giuste ti rimangono addosso come un tatuaggio, col tempo sbiadiscono i colori perchè inevitabilmente cambiano e cresciamo, ma le persone giuste non se ne vanno, senza trovare scuse o giustificazioni ipocrite, come il tatuaggio rimangono li, sempre….
    Mi piace il tuo modo di scrivere, ti poni in una maniera diretta che sbatte in faccia a chi legge tutto ciò che provi e brava, è così che si fa, anche se non te l’ha detto lo psichiatra, lo psicologo, lo psicacavoli e tutti gli altri messi insieme, non cambiare eh? Cerca di restare sempre la persona che sei, consapevole dei tuoi limiti ma incredibilmente combattiva per raggiungere i tuoi obiettivi….
    Le persone sparite nel momento del bisogno? FFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFUUCK!!!

    Liked by 1 persona

    1. Grazie tante 🙂
      Fosse facile dire fuck…per me che sono deboluccia solo una crisi acuta di menefreghismo mi aiuterebbe a dire addio per sempre a chi non ha la forza o la voglia di starmi accanto.

      Mi piace

      1. Non è facile, io sono la prima ad avere un mucchio di ripensamenti del tipo “eh ma magari sono io”, “chissà se ho detto/fatto qualcosa” alla fine devi cercare di stare bene in primis con te stessa, il resto verrà da sè compresa la forza per qualche simpatico fuck a chi lo merita 😉

        Liked by 1 persona

  3. Immagini per me che ho problemi psicologici quanto quei dubbi si affollino nella mia testa allontanandomi sempre di più dal vedere le questioni con lucidità >.<
    Ho bisogno di tempo, ma confido che alla fine farò la cosa giusta.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...