Pomeriggio estivo temporalesco.
Questa mattina sudavo come un cammello per strada,mentre questo pomeriggio mi ritrovo a scrivere ascoltando in sottofondo i tuoni,il profumo della pioggia e le Olimpiadi.
Io adoro le Olimpiadi più di qualsiasi altro sport singolarmente,ho sempre adorato la magnificenza di questo evento fantastico.
Sono in attesa del mio sport preferito però,la ginnastica artistica e intanto ho pensato di scrivere e approfittare del clima favorevole.

Il nostro computer si sta lentamente avvicinando ad una morte violenta.
No,no,non lo lancierò contro il muro o contro la chitarra perchè sono incazzata nera!
Solo che ha più di dieci anni questa macchina ed è giusto che ormai lasci il mondo dei vivi.
Io dal canto mio sono un pò scocciata perchè non so come farò a scrivere articoli per il blog con quella macchinetta infernale chiamata Smartphone ma per il resto non mi frega un cazzo 😀
E lo dico davvero,non sono mai stata fissata con la tecnologia e visto che nemmeno abbiamo più quell’altra invenzione moderna chiamata wifi,il computer non serve a niente in pratica se non a scaricare le mie paturnie mentali.
Perciò ho pensato ad un modo per sostituirlo,almeno per il bene della mia salute mentale.
Mi comprerò una macchina per scrivere!

image

La sogno da quando sono bambina e non sapevo neanche scrivere,semplicemente perchè mi affascinava moltissimo.
Ma adesso sono grande,bisognosa di trovare un modo per scrivere e comprerò uno di questi fantastici dinosauri della dattiloscrittura.
Giusto per invecchiare ancora di più la mia anima 😛
Ho deciso anche che toglierò internet dal cellulare tra un mese o due,perciò pubblicherò articoli sul blog solo quando capiterò in Biblioteca (cercherò di capitare con qualche articolo pronto per essere pubblicato).
La cosa non mi stressa ne preoccupa.
Avrò cose più importanti a cui pensare invece che cazzeggiare con il telefono,perciò mi sembra giusto che abbia la possibilità di cazzeggiare a patto di usicre di casa e andare nella buona,vecchia e cara Biblioteca.
Dovrei lavorarci in quel posto io,altro che.
In realtà non vedo l’ora di staccare internet questa volta,assurdo come va la vita eh?
Fino a qualche mese fa ero terrorizzata dal perdere internet,e il contatto con il mondo e Francesco.
Adesso non vedo l’ora di staccare con il mondo e…il ricordo che Francesco è esistito.

Scriverò sulla macchina da scrivere dei racconti,delle storie,tutte le cose che mi vengono in mente.
Non mi sono mai sentita molto a mio agio a scriverne qui sul blog,ma credo qualcuno possa aver intuito che scrivo racconti.
Che tengo per me,e di cui mi vergogno solo di nominare.
La macchina da scrivere (che preferisco chiamare macchina per scrivere) mi darà la sicurezza di avere poi con me tutto ciò che ho scritto e mi farà concentrare più del computer credo,e spero.
Per ora prego Santo computer da Expert che codesta macchina si accenda almeno finchè non avrò ricopiato sulla macchina tutte le cose che ho scritto in vita mia.
Facciamo perciò una piccola addizione…
Il tempo che ci metterò a comprare la macchina per scrivere +
Il tempo che ci metterò a ricopiare tutto=
Tempo che il computer deve continuare a respirare: almeno un paio di mesi.
Ti farò anche il massaggio cardiaco purchè tu viva,piccolo computer,non sai quanto mi sei caro.

Intanto ho deciso anche che sfrutterò la mia richezza per il bene delle mie piccole tartarughe.
Comprerò loro una nuova vaschetta.
E quelle pietre su cui amano stare a prendere il sole e non rituffarsi mai in acqua se non sotto un mio incoraggiamento.
Le spingo in acqua,si,lo ammetto. Ma la colpa è loro,sostano troppo tempo al sole e non voglio che muoiano di sete.
Io voglio molto bene alle mie tre tartarughine d’acqua.
E mi vergogno per non averlo mai scritto sul blog.
Loro sono sempre state la mia piccola famigliola,avevo cinque anni e le trattavo come delle figlie premature ed ora ne ho diciotto e…faccio la stessa identica cosa.

Tra macchina per scrivere e vaschette diciamo che sto cercando di spendere i miei soldi in modo giusto.
E non voglio fare shopping compulsivo come fa mia sorella per dimenticare la tristezza.
Francesco se ne è andato,basta.
THE END.

image

Io continuo la mia vita,se un giorno tornerà non penso che Valentina ci sarà più per lui.
Spero che Valentina abbia una sua vita decente quel giorno.
Solo questo.

Mi rifugio nel mio piccolo angolo di paradiso,tra la scrittura,la lettura e la musica ❤
E poi si vedrà.

image

Annunci

9 pensieri su “A Little Piece of Heaven

  1. La macchina per scrivere ha un fascino atroce, inutile dirlo, nessun super smartphone potrà mai eguagliare il tric-trac dei tasti sul nastro….. inutile!
    Mi piace l’idea di associare la biblioteca al pubblicare sul blog, è un modo tral’altro utile per uscire, organizzarti e porti degli obiettivi, il che è orribilmente necessario quando si devono fare i conti con le perdite (sia del PC, che affettive….)
    Sei ufficialmente nel mio cuore, io adoro le tartarughe ma avendo il terrore si farle soffrire in un posto inadatto a loro ne ho di mille tipi in ogni materiale e dimensione….

    Liked by 1 persona

      1. La tastiera è indubbiamente più comoda, se ci aggiungi il ticchettio e il fascino della macchina da scrivere lo smartphone lo butti fuori dalla finestra….
        E le tartarughe, beh sono degli animali stupendi eleganti e maestosi, le adoro!

        Liked by 1 persona

  2. Non è possibile che non hai mai scritto su una macchina da scrivere! Non sai cosa ti sei persa, a questo punto sono quasi contenta che il pc muoia e ti dia la possibilità di provare l’ineguagliabile fascino della cara, vecchia, amata macchina da scrivere, non ti sentirai mai completa finché non lo fai. Riguardo all’altro dilemma torna o no, io lascerei perdere. Buone cose e nuove cose ti auguro!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...