Da qualche tempo mi sono avvicinata al mondo dei “Booktubers”,che sarebbero dei tizi che fanno video su Youtube parlando di libri.
Un pò perchè non avevo niente da fare,un pò perchè sono sempre in cerca di libri nuovi da leggere,un pò perchè ero curiosa di scoprire di che parlassero quei Libri di merda che circolano ovunque…alla fine ho ceduto ed ho aperto uno di questi video.
Il risultato? Mi sono fatta un sacco di risate ed ho capito che infondo se c’è gente che scrive porcherie del genere io posso non vergognarmi dello schifo di blog depressivo-autolesionista che sono finita con lo scrivere.
Infondo questo è il mio piccolo spazio di mondo,mica pretendo di scrivere un libro.
Che pena mi fanno certe persone,pur di far soldi vendono anima,corpo e…il briciolo di dignità loro rimasto.

Oltre a scoprire le incomprensibili trame di questi Libri di merda,ho scoperto anche molte cose interessanti e istruttive.
Ho scoperto che non sono l’unica persona che legge per compensare la propria ignoranza.
Ho scoperto di non essere l’unica,insieme a mia sorella,accanita fan di Banana Yoshimoto.
E ho scoperto che esistono centinaia di libri e autori al mondo di cui io mai avevo sentito parlare.
Ragazzi,è assurdo. Non basterebbe una vita sola ad una persona per leggere o conoscere tutti i libri e gli scrittori degni che ci sono a questo mondo.
Questa cosa da un lato è scoraggiante perchè mi sentirò per sempre ignorante,incompleta di un pezzetto,ma dall’altro è confortante perchè so che avrò da leggere per il resto dei miei giorni.

Guardavo questi video tra risate su scene improbabili che accadevano in questi Libri di merda e titoli che iniziavo a segnare sulla lista Libri da leggere.
Alla fine ho guadagnato molti bei titoli che leggerò in futuro e grandi risate che un pò mi servivano.

Ho iniziato per caso,aprendo un video #Libridimerda di un libro che odio profondamente,e poi mi sono ritrovata a seguire due o tre di questi Booktubers.
Non sarò un esperta,ma credo di seguire i migliori,o almeni i più interessanti dal mio punto di vista.
Quelli con i gusti letterari più affini ai miei. Credo.
Poi sempre guardando sti video sono arrivata ad un gruppo su Facebook,e mi sono rassegnata al fatto che ho gusti letterari assurdi.
Yoshimoto e Allende le mie scrittrici preferite.
Dostoevskij,Stephen King e Chuck Palahniuk i miei scrittori preferiti.
Odio la maggior parte delle saghe famose tranne The Maze Runner e Divergent (anche se di quest’ultima sono rimasta cosi delusa dal finale che ho finito per odiare tutta la storia,i personaggi e la scrittrice 😀 ).
Come al solito,insomma,mi distinguo anche per i gusti letterari.
Voglio vedere se mai in vita mia troverò una persona che ama le storie d’amore di Dostoevskij e le storie di vampiri di Stephen King allo stesso mondo in cui le amo io.
Impossibile,io sono unica purtroppo. Con i miei strani gusti letterari e in fatto di booktubers.

Ad un certo punto la cosa mi ha preso così tanto che mi sono lasciata prendere anche dalle emozioni.
Dico sul serio,si và sul pesante.
Ci sono risvolti inaspettati in questi video,tra cui quelli che sti ragazzi ti fanno anche commuovere.
In particolare c’è n’è stato uno che mi ha fatta commuovere l’altro ieri,in un video in cui ringraziava i suoi 2000 iscritti al canale youtube e nel quale ha detto parole sante.
Ora…io non sono il tipo che bla bla bla,ma mi sento in questo momento di linkarvi questo video del piccolo ruby.
Eccolo qui,traete voi le conclusioni.
Questo ragazzo è un tipo in gamba,e davvero anche io gli auguro il meglio nella vita. E lo ringrazio per le risate che mi ha fatto fare con le sue recensioni trash quando colui che non voglio più nominare da un momento all’altro era sparito e mi ero sentita cadere la terra sotto i piedi. Grazie,Ruby.

image

A questo punto devo buttare fuori la mia voglia di fare cose di questo genere.
Come al solito il blog è l’unico posto nel quale mi posso sfogare,e ancora una volta lo farò adesso.
Vorrei avere anche io un canale youtube nel quale recensire libri,perchè mi piace molto parlare e discutere di ciò che leggo.
Il problema è che finisco per discuterne sempre con mia sorella o con mia nipote che ha un anno e mezzo e mi ascolta soltanto sorridendo.
Ma diciamocela tutta,io volevo aprire una radio online.
Non che non ho il coraggio di metterci la mia brutta faccia,oh no,non è questo.
A me piace molto parlare,forse si capisce da quanto scrivo per compensare le parole non pronunciate,ma non ho molte occasioni di parlare come e di cosa voglio io.
Questo era il mio progetto,deciso almeno un anno fa,e poi rimandato visto che avevamo perso internet al computer.
Ed anche se internet ancora non c’è l’ho,il progetto rimane li fermo e in attesa di prendere vita.
Il progetto era press’a poco questo;
Apro la radio online. Ovviamente rinominata come il blog perchè il concetto era sempre lo stesso che doveva essere Un posto per la mia testa.
Ci metto tre trasmissioni da fare in tre diversi giorni della settimana.
Una sulla musica.
Una sui libri.
Una nella quale parlo dei miei problemi,dei problemi degli adolescenti,e magari cerco di dare consigli e discuterne con altri esseri umani.
Ne parlavo proprio qualche giorno fa insieme ad Alice.
Le dicevo proprio che avrei voluto lei con me per parlare di musica.
Sarebbe stato bello perchè io e quella ragazza abbiamo gusti simili,e conoscenze musicali che compensano quelle dell’altra.
Avevo già progettato nella mia testa che avrei preso lei con me nella trasmissione per parlare di musica,che volevo una persona esperta e capace,non uno come Francesco che non conosce altro che Babaman.
Il progetto sta sempre li…in stanby. Se mai un giorno ne avrò la possibilità tecniche lo metterò in atto.
E penso mi aiuterebbe anche ad imparare a parlare,a comunicare,a sbloccarmi -forse- da questo stato.
Il blog un pò mi ha aiutata.
Prima non sapevo comunicare assolutamente le mie emozioni.
Adesso le so scrivere.
È già un passo avanti.

Annunci

20 pensieri su “Booktubers & Online Radio

  1. Mi hai aperto un nuovo mondo…io non “frequento” molto youtube ma mi hai incuriosita (beh visto che si parla di libri mi pare ovvio 😄) e passerò di sicuro a farmi due risate con questi bookmakers o magari a scoprire nuovi titoli.
    Per quanto riguarda il tuo canale/ radio: sarà che una mia amica ha appena aperto un canale youtube ma attualmente la vedo come una cosa facilmente fattibile e ricca di opportunità anche perché un video in questa società di adolescenti di cui facciamo parte è spesso più considerato di qualcosa di scritto quindi attireresti un pubblico più vasto…sono curiosa di sentire novità e beh la mia filosofia ultimamente è: Provaci, che ti costa? Inutile dire che in famiglia ormai non mi sopportano più perché ogni giorno torno a casa con un’ idea diversa e strampalata, ma okay ora smetto di parlare. 🙂

    Liked by 2 people

    1. Guarda io neanche frequentavo molto YouTube, ci sono capitata per noia e ci ho preso gusto.
      Quei #Libridimerda mi fanno rimanere scioccata si ma fa pure ridere pensare che vengono davvero letti xD

      Ormai è tanto che ho deciso della radio o del canale YouTube, purtroppo il problema è sempre tecnico,non posso che attendere tempi migliori.

      Concordo con la tua filosofia di vita!!!!!!!!

      Mi piace

  2. Per la questione booktubers mi hai incuriosito, sembra una idea simpatica… 😀 per quanto riguarda i gusti della maggior parte dei lettori…… sorvoliamo…… per la radio avvisami quando questo sarà realtà 😉 a presto!

    Liked by 1 persona

      1. È positiva perché abbiamo una lista lunghissimaaaaa 🙂
        Fino a poco tempo fa un libro iniziato e che mi prendeva poco, lo finivo ugualmente. Ora gli concedo 50 pagine e poi inizio a saltare per finirlo..a lasciarli li proprio non ci riesco 😬

        Liked by 2 people

  3. Io ho cominciato da poco sul mio canale di libri ma penso che non farò molta fortuna perché vorrei proprio parlare di libri non comuni, non commerciali, non stereotipati.. Vorrei parlare di libri che parlano d’ amore e non di libri d’ amore… Che fa una bella differenza… Sono ostinata e non mi arrendo… Vedremo cosa uscirà fuori…

    Liked by 1 persona

      1. Ho visto il video.
        Due cose…
        Allora,prima di tutto penso che questo libro finirà in una delle liste dei libri da leggere perche la storia mi incuriosisce e le tematiche anche mi interessano.
        Poi,mi sembri piuttosto brava a fare recensioni,ti esprimo bene, non sei prolissa e boh sono davvero felice di averti scoperto 😀
        E sono felice che continuerai,non ti demoralizzare,ci vuole tempo credo per avere un po di seguito e anche se non arriva fatti loro,ci perdono dei buoni consigli letterari.
        Infine,ho visto anche gli altri video e devo dire che sono carini,a me che piace dare orecchini fin da bambina interessa sempre vedere nuove tecniche.

        Se posso darti un consiglio per cercare un po di fan magari commenta qualche video di altri youtuber che segui e poi il blog vabbe è un ottimo modo per trovare gente.

        Tanti complimenti, e buona fortuna con il tuo canale! 😉

        Liked by 1 persona

      2. Grazie carissima… Seguirò sicuramente i tuoi consigli e spero che gli altri libri che segnalerò ti piaceranno…In fondo, leggere , è come vivere tante vite in una 🙂 ci leggiamo tra i vari post 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...