Cari colleghi blogger,
Ho qui per voi un interessante tag che ho scoperto grazie a dei booktubers che seguo.
Ho pensato di trasportarlo sulla piattaforma scritta visto che io non ho un canale Youtube per poterlo fare lì.
Se è già stato fatto da qualcuno e perciò avrei dovuto essere stata nominata per rispondere,mi scuso di aver trasgredito alle regole.
In caso contrario,io lascio libera scelta ad ognuno di voi di parteciparvi se vi interessa.
Non dovete per forza fare il mio nome perchè da me avete preso spunto,ne siete obbligati a fare i nomi degli Youtuber dai quali io ho preso l’idea.
Il mondo è libero!

Io comunque li voglio nominare perchè li seguo da tempo molto appassionatamente e se in questo modo posso far si che qualcuno che non li conosce venga a sapere della loro esistenza ne sono molto felice.
Qui,perciò trovate il tag svolto da Ilenia Zodiaco e da Matteo Fumagalli.
Se vi va di dare un occhiata ai loro tag,sicuramente sono più interessanti del mio.

Però le domande sono molto carine,quindi voglio farlo anche io,e niente.

Eccoci qui.

·Quale libro stai leggendo in questo momento?
Sto leggendo Il lupo della steppa di Hermann Hesse.
Hesse è un famoso scrittore tedesco,vincitore del Premio Nobel nel 46′,mi pare. Vi giuro che non sto copiando da Wikipedia queste informazioni,mi piace studiare un pò la vita dei miei scrittori preferiti e di lui so qualcosa letta nelle biografie dei libri della Biblioteca.
Quest’uomo è colui che ha scritto Siddharta,non so se l’avete presente,è il libro che racconta la storia del piccolo Buddha,cioè una specie di Bibbia per i buddisti.
Fatto sta che sto leggendo Il lupo della steppa perchè mi piace come scrive Hesse nonostante di solito odi i tedeschi,e soprattutto adoro i temi che tratta.
I bivi. Tra l’adolescenza e l’età adulta. Tra il bene e il male.
In questo libro in particolare si parla della lotta di una povera anima tra la sua parte razionale e quella istintiva. La lotta di questa povera anima tra l’essere sano di mente e pazzo.

·Qual’è l’ultimo grande libro che hai letto?
Assolutamente I Fratelli Karamazov di Dostoevskij.
È stato il primo libro di questo autore che ho letto e mi ha catapultata in un mondo che sembra fatto apposta per me,ma del quale ignoravo l’esistenza fino ad un paio di mesi fa.
Cosa devo dire su Dostoevskij? Credo concordiate tutti che qualsiasi parola è superflua per descrivere il mio autore preferito.
In particolar modo,I Fratelli Karamazov, è il libro più particolareggiato,intenso e lungo che ho mai letto.
Forse è il libro che più mi ha fatto dimenticare della mia vita e mi ha trasportata in un altro mondo.
Insomma,è fantastico,come tutti i libri di Dosto.
Peccato che rimase incompleto visto che Dosto morì poco prima di terminarlo.
Perciò non possiamo sapere se la sua conclusione è propriamente quella che aveva pensato Dosto per la storia.
Credo che ognuno di noi possa immaginarsi la fine che preferisce,così sarebbe stato d’accordo anche Dostoevskij.

·Se potessi incontrare un grande autore -vivo o morto- chi sarebbe? Cosa gli chiederesti?
E vabbè,ne vorrei incontrare almeno un paio,anzi facciamo tre.
Prima di tutto vorrei incontrare Fedor Dostoevskij,e chiedergli come avrebbe concluso I Fratelli Karamazov!
E poi mi piacerebbe incontrare Stephen King,chiedergli un abbraccio,e se ha mai pensato che la sua fantasia potesse un giorno esaurirsi.
Dai,mi fate incontrare anche Isabelle Allende? A lei vorrei tanto chiedere come fa ad essere sempre così positiva e coraggiosa nei confronti della vita.

·Quale libro saremmo sorpresi di trovare sugli scaffali della tua libreria?
Oddio,bella domanda. Io sono imprevedibile,penso che nessuno si soprenderebbe a vedere quali stranezze ci sono nella mia libreria,però…forse…
Forse il libro Ectoplasmi! della collana dei Piccoli Brividi nessuno si aspetterebbe di trovarlo nella mia libreria.
Nonostante sia risaputo che mi piacciono storie di paura e/o di vampiri,nessuno si aspetta mai che in quanto 18enne io abbia libri cosi vecchi.
Ricordo che me li leggeva la sera mia sorella maggiore quando ero piccola,visto che erano della sua epoca lei ne faceva la collezione. A me piacevano molto perciò da grande li ho letti da sola.
E ne conservo gelosamente l’unica copia rimastaci,visto che adoro le pagine verdi e le scritte insanguinate.

·Come ordini la tua libreria?
Come viene viene.
Bugia,diciamo che in quanto stacanovista dell’ordine metto tutti i libri in ordine di grandezza e se uno solo viene spostato di un millimetro perdo le staffe.
Purtroppo ho poco spazio perciò non posso tenerli in piedi,e ordinati in qualche maniera più opportuna. Magari un giorno quando ne avrò voglia mi metterò a fare pulizie e li metterò nell’ordine che meritano di avere.
Mia sorella in questo aspetto è molto più ordinata di me,ma perchè ha una libreria infinitamente spaziosa.

·Quale libro desideri leggere da sempre ma non l’hai ancora fatto? Quale libro ti vergogni di non avere ancora letto?
Ho sempre voluto leggere Jurassic Park,da quando ero bambina e rimanevo folgorata davanti ai film.
Da quei film mi è nata perfino la passione per i dinosauri,ma non ho mai letto neanche uno dei libri scritti da Michael Crichton.
Ne lessi un estratto in prima media,sul libro di narrativa,e mi piacque cosi tanto che mi ripromisi di leggerlo in futuro e ahimè quel futuro non è ancora arrivato.
Mi vergogno invece,di non aver ancora letto I dolori del giovane Werther di Goethe. Però recentemente ho avuto il coraggio di comprarlo quindi penso che la mia vergogna passerà presto.

·Deludente,sopravvalutato,semplicemente brutto. Quale libro avrebbe dovuto conquistarti ma non è accaduto?

Torment di Lauren Kate.
È il secondo libro della saga di Fallen. Io avevo adorato alla follia il primo ma il secondo mi ha completamente delusa. Non sono riuscita neanche a finirlo per quanto era noioso.
Io non capisco come la saga ha potuto continuare dopo essere caduta cosi in basso nel secondo volume.
Insomma,non era trash da poracci,ma era semplicemente brutto. E ci sono rimasta molto male.

·Che tipo di storie ti attirano? Da che generi ti tieni lontano,invece?
Fondamentalmente mi hanno sempre attirato le storie nelle quali riesco a riconoscereda qualche parte un pezzo di me stessa. Qualcosa che mi riguarda e mi ricorda la mia vita.
Perciò sono attirata da storie di formazione di giovani adolescenti disadattati,storie che raccontano di turbe psicologiche.
Poi la parte di me che vuole evadere dalla realtà mi porta ad amare storie d’avventura e horror. Ho una mezza fissazione con i vampiri.
Mi tengo lontana da tutto il resto del fantasy. Maghi,fate,licantropi e quant’altro mi fanno schifissimo. E poi mi fanno piuttosto noia anche i gialli tranne quello che ho letto di Isabelle Allende. E mi fanno proprio cagare i romanzi storici,ma penso sia perchè è un genere che non posso apprezzare in quanto piccola ignorante.

·Puoi far leggere un libro al Presidente. Quale sceglieresti?
I Presidenti non leggono. Non ne hanno il tempo e non sanno farlo.

·Prossima lettura?
Boh.
Ho comprato cinque libri uscita dall’ospedale,facendo leva sulla pietà che provavano per me in quel momento.
Perciò leggerò uno di quelli. Probabilmente I dolori del giovane Werther di Goethe oppure il libro che mi ha consigliato la mia amica,Il diavolo in corpo,che sembra un altra storia di adolescenti tormentati e per giunta innamorati.
La solita roba che leggo io in pratica.

Bene,sono soddisfatta di aver partecipato a questo tag anche perchè mi stavo annioando.
Adesso lascio la parola a voi. Se eseguite il tag lasciatemi un commento sotto questo articolo perchè mi piacerebbe vedere cosa combinate voi 🙂

E vi ricapitolo le domande 😉

1)Quale libro stai leggendo in questo momento?
2)Qual’è l’ultimo grande libro che hai letto?
3)Se potessi incontrare un grande autore -vivo o morto- chi sarebbe? Cosa gli chiederesti?
4)Quale libro saremmo sorpresi di trovare sugli scaffali della tua libreria?
5)Come ordini la tua libreria?
6)Quale libro desideri leggere da sempre ma non l’hai ancora fatto? Quale libro ti vergogni di non avere ancora letto?
7)Deludente,sopravvalutato,semplicemente brutto. Quale libro avrebbe dovuto conquistarti ma non è accaduto?
8)Che tipo di storie ti attirano? Da che generi ti tieni lontano,invece?
9)Puoi far leggere un libro al Presidente. Quale sceglieresti?
10)Prossima lettura?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...