Intervista a…me

Buondì cari lettori,

 

Oggi vi propongo un intervista che mi ha fatto il gentilissimo Sfigatto.
In questa intervista ho parlato diffusamente della mia esperienza con il bullismo.
Quindi,per tutti quelli che non conoscono la mia esperienza con tale maledetta piaga della società,potete legger qui e troverete quasi tutto quello che c’è da sapere.

Ringrazio per la cinquecento settantesima volta lo Sfigatto per avermi ospitata sul suo blog e sui suoi stra-seguitissimi social (lui è na star dei social,chi l’avrebbe mai pensato che io sarei finita sul blog di una star!).

Buona lettura!

 

Bullismo: Le passioni mi hanno salvata dall’oblio. Intervista a Valentina

 

 

Annunci

11 risposte a "Intervista a…me"

  1. E’ bello volerne parlare. Anche in casse di risonanza non sempre molto potenti come sono, purtroppo, i blog.
    Tra le cose che hai detto nell’intervista, soprattutto mi sento di dire di essere d’accorso sul fatto che nelle scuole si dovrebbe fare di più. Sulla mia pelle ho vissuto quanta indifferenza provino gli insegnanti per l’aspetto delle relazioni umane fra gli studenti.

    Piace a 3 people

    1. Appunto! E se la scuola deve educare, deve farlo anche su questo aspetto, che fa parte dell’essere civili.
      Invece crescono un branco di caproni che neanche dicono buongiorno agli insegnanti!
      I casi rari ci saranno,chissà dove,ma credo che ci siano.
      Io ne ho letto qualcuno nei libri,nella realtà non so dove siano.

      Comunque,se ti va di raccontare la tua storia noi siamo qui per ascoltarla,comprenderti e poi se tu vorrai portarla sul blog come testimonianza.
      A piena disposizione 😉

      Piace a 2 people

    1. Ah ma questo è sicuro,ti do ragione.
      Non ricordo adesso che ho detto nell’intervista, ma l’influenza della famiglia c’è in certi casi,non in tutti.
      Ogni caso poi è a se.
      Vedi quella ragazza che mi insultava,che trattava male perfino il padre.
      Mica potrei dare la colpa alla famiglia,lei è cresciuta così e basta.

      Piace a 1 persona

  2. Ho letto tutto d’un fiato, perché? Perché anch’io a 12 13 anni mi sono trovata davanti a chi mi prendeva in giro e mi umiliava guardandomi in faccia… la scuola non ha mai fatto niente, nonostante fosse noto che queste persone prendessero di mira non solo me (perfino l’insegnante di sostegno veniva insultata)… era un bullismo verbale, certo, che come hai detto tu ti segna… sono stata diffidente per tutto il liceo, e ancora ci sto lavorando… non ne ho mai parlato con nessuno e di questo mi sono poi pentita… ne ho parlato in seguito solo con accenni alla mia migliore amica… poi qui sul blog, perché leggerlo fa un effetto diverso…
    https://ilmondodelleparole.com/2017/09/20/bulle/ è questo, sempre se ti va di leggerlo :))

    Piace a 1 persona

    1. Ho letto la tua storia, ma non riesco a commentare li,quindi ti dico qui.
      Ciò che hai scritto e vissuto mi ricorda molto quello che ho vissuto io,ed ho sentito una stretta al cuore leggendo quelle parole piene d’odio che facevano male anche a me.
      Per me era peggio perche si accanivano anche fuori dalla scuola e su internet. E perché non hanno evitato di usare le mani. Per fortuna era nulla in confronto a quanto accade ad altri,solo spinte,e mani che mi toccavano per vedere quanto fossi sporca,ma erano le loro mani ad essere sporche…
      Ti abbraccio, davvero.
      Sono felice che tu sia stata forte e sia andata avanti. Io purtroppo poi -ci ho provato ma non ci sono riuscita- l’ho abbandonata la scuola.
      Perciò, ricordati quanto sei forte, sempre.

      Piace a 1 persona

      1. Io fortunatamente sono stata alla larga da internet, anche per un mio timore fondato…
        Forse hai fatto bene, ci sono situazioni in cui si può dire “sii forte”, ma la forza richiesta va oltre i limiti umani… non siamo supereroi, ogni tanto non ce la facciamo più ed è normale…
        Ti abbraccio anch’io, e ti dico che siamo entrambe forti 😘

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...