SCONTRO TRA TITANI: IL PROF. DI MATE & IO

Il professore mi disse: «Quest’estate magari ripassati un pò le equazioni,le frazioni,i numeri periodici…che su quelli hai molto lacunee e senza saper fare quelli gli argomenti successivi…».

La mia risposta: Cenno di assenso.
La mia risposta nella mia testa: Baang! (Sparo di pistola!).

Se professò,io non so neanche quanto fa due più due.
Mi mette ansia il solo fatto di dover contare numeri freddi e statici ai quali non posso mettere olio come alle parole.
Non posso impastarli come fossero argilla e modellarli alla mia persona,quei cazzo di numeri rimangono uguali e tali sempre e ovunque.
E questo non è bello come dicono alcuni «Mi piacciono i numeri perchè sono uguali ovunque», è una grande porcata.
A me piace essere diversa.
E non provarci neanche con i numeri.

 

E mo?
Sono completamente fottuta.

Annunci

29 risposte a "SCONTRO TRA TITANI: IL PROF. DI MATE & IO"

  1. 😁 segui il consiglio perché sarà davvero tutto collegato. Chiaramente, se una persona non è portata, nessuno pretende miracoli, ma è necessario mostrare impegno per far sì che tu riesca a raggiungere il tuo massimo nella materia e, di conseguenza, ricevere un riconoscimento dal professore.

    Piace a 1 persona

      1. So che in certe circostanze finiamo per provare un’avversione verso le cose che ne fanno parte… Anche se devo dire che, il più delle volte, per quanto riguarda le materie scolastiche è responsabile anche l’insegnante di quella materia: sono loro, di norma, a trasmetterci la passione per quella materia e il metodo di insegnamento è in grado di fare la differenza.

        Piace a 1 persona

      2. Insegnanti di matematica ricordo…uno alle elementari che lo chiamavano “il guercio” perché aveva un occhio chiuso,una che sembra una strega,e una delle medie che mi voleva bene e cercava di aiutarmi ma poi l’hanno mandata via.
        Gli altri nemmeno li ricordo,io che di solito ricordo tutto e tutti…chissà perché xD
        Non ho un metodo,sono abbastanza sprovvista di tutto in matematica,sarà una bella sfida ma se riesco a prendere almeno il 6 tutto di pugno mio allora potrò essere un po’ fiera di me.

        Piace a 1 persona

  2. Ciao Vale, capisco la situazione, ho finito ormai come ben sai i miei cinque anni di matematica “obbligata”, a me inizialmente è sempre piaciuta, poi me ne sono disamorata presto, per poi tornare ad apprezzarla dopo un po’. Ti assicuro che dietro l’iniziale freddezza con cui ci appare questa materia c’è davvero tanta creatività e fantasia, devi avere solo un po’ di pazienza, imparare a fare le cose meccaniche, dandogli il peso che si meritano in quanto cose meccaniche. Ti consiglio davvero di fare molti esercizi, magari con la musica in sottofondo o con qualcuno che ti aiuta, quando diventeranno meccanici per te sarà tutto in discesa e magari andando avanti nel programma scoprirai anche ti ciò che ho scoperto io poi. In bocca al lupo!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...