I’ll feel my heart implode

C’è cosi tanta sofferenza condensata in un solo minuscolo luogo che penso imploderà l’intero pianeta Terra.

 

È questo che ho pensato sabato scorso al centro mentre facevamo quattro chiacchiere alla The Breakfast Club durante le quali le sofferenze più estreme e dilanianti di noi sono uscite fuori.
Pensavo saremmo morti.
Pensato sarebbe terminato il mondo.
Invece ho ripreso fiato,ho guardato ognuno di loro,ed eravamo ancora là.
Nonostante tutto quello che avevamo passato nelle nostre fottutissime vite.
Eravamo ancora lì a guardarci negli occhi e raccontarcelo.
Vivi per raccontarlo.
Vivi per guardarci negli occhi.
Vivi perchè doveva accadere che noi quattro ci riunissimo in un comunissimo sabato pomeriggio in trepida attesa dell’uscita per i cazzi nostri al bar e ci raccontassimo di terremoti e omicidi che le nostre anime avevano dovuto subire nel passato.
Quel passato che non fa parte del centro,che tutti ripetono dobbiamo dimenticare.
Ma abbiamo stampato in mente cosi preciso e contornato che ce lo leggi negli occhi.

Di me dicono tutti che sono una bella piccina.
Che sono tranquilla,calma e simpatica.
Sono dolce,buona e generosa.
Lo dicono loro eh,io rido perchè sono scettica che sia cosi davvero ma lo dicono.

Ogni tanto una di quelle battute stupide mi esce,non posso farci niente,è la mia indole.

Ogni tanto devo fottermi e raccontare cose che non dovrebbe sapere nessuno.
Solo che…solo che vorrei essere una normale ragazza di vent’anni che rivela alla sua amica di essersi presa una cotta per un ragazzo.
Capite? Già solo la sensazione di parlare di ste cose tra amiche,cosa che non ho mai avuto la fortuna di fare.
Ma io ho amiche? Le ho mai avute?
Boh.
S la considero una buona confidente,soprattutto perchè sa tutto del centro e mi è di grande aiuto in ciò.
Perciò le ho detto il fatto,e anche lei ha confermato i miei pensieri.

 

Insomma,sembra ci siano tante freccie puntate.
Sembra che la mia psicologa mi abbia spedita al centro diurno con una missione ben precisa,intuendo i miei gusti e quel che sarebbe accaduto.
Che c’è? Un nuovo personaggio da descrivere nel blog?
Non so ancora.
La storia continua sempre,ah beh,almeno quella della mia vita.

Per ora ho deciso con un nodo al cuore che seguirò il mio istinto suicida e scriverò qualcosa,una sottospecie di lettera.
Una dichiarazione aperta ma non terrorizzante,che spieghi quello che provo ma nasconda quello che provo davvero.
Ecco,sarà difficile appunto.
Forse farei prima a chiedere a Matte di scrivere per me dei versi,e poi darli a D. e vedere come reagisce.
Infondo con Matte ho trovato la voce poetica dei miei sentimenti,ma posso metterlo a lavoro per una faccenda tanto sporca?
Oh,ma che sporca.
È una cosa da bambini di quinta elementare.
Infatti l’idea della lettera m’è venuta ricordando i bei tempi andati.
Quando eravamo bimbi e ci si scriveva su un foglietto «Vuoi metterti con me?» e si attendeva risposta.
Mai arrivato un foglietto del genere a me,ne mai l’ho spedito a qualcuno.
Che? Sono passati dieci anni ed è arrivato il momento?
Si.
Si ma non voglio una relazione nel centro,voglio una relazione ‘’vera’’ ma vera con i controcazzi.
Voglio che ci vediamo tutti i giorni,sempre,e soprattutto fuori dal centro.
Voglio essere presa sottobraccio e portata in giro,anche se a piedi o col pullman non importa.
Voglio essere abbracciata.
Voglio che qualcuno il giorno di San Valentino mi da un bacio e mi fa gli auguri,ma quelli veri che fanculo il mio onomastico.
Voglio qualcuno da guardare.
Da divorare con lo sguardo.

 

Sentirò il mio cuore implodere….
-Muse,Hysteria

 

 

Non so se è lui.
E non so nemmeno se sono io per lui.
Lo scopriremo.
Ormai la dignità l’ho persa da un pezzo,e male che vada ho il pretesto per abbandonare il centro diurno per sempre.

Come ho detto oggi hai ragazzi: «Non riuscirei mai a dirglielo a voce,non so esprimermi,io so scrivere».

E nella mia testa correva la scena di me che gli bussavo sulla spalla e ridevo senza neanche aver iniziato a parlare.
Ecco perchè devo scrivere.
Per aprire il mio cuore,senza che imbarazzo trapassi da nessun impossibile poro.
Allora scriverò,userò l’unica e più potente arma a mia disposizione per conquistare.
E se la vittoria non sarà mia così,beh,allora credo dovrò arrendermi.
Non ho delle gambe da mostrare,ne una bella laurea.
Ho solo questo…pensieri confusi e felici che si accavallano e creano piacere,creano connessioni tra di loro e si ritrovano.
Si legano,si abbracciano,si tengono stretti.
Dio,proprio come io vorrei tenere stretto lui.

Annunci

34 risposte a "I’ll feel my heart implode"

  1. Se tu non fossi cosi’ dannatamente dolce e turbolenta nemmeno mi piaceresti, credo.
    Non lo so.
    Sei cosi’ piena di cose belle dentro di te che certe volte mi sembri un fagotto che perde cuoricini per la strada.
    Devi credere di piu’ in te stessa
    e non avere piu’ paura perche’ l’unica cosa che conta davvero e’ mostrare i propri sentimenti.
    Una volta che ti liberi da tutto le cose intorno a te diventeranno piu’ nitide.
    Ti sembrera’ di aver fatto un brutto sogno, e invece era la tua paura che ti ha bendata.
    Lasciati esplodere.
    Brillerai come una supernova.

    Piace a 2 people

      1. Io non sono un fagotto,
        io sono un’ombra senza nome.
        Non siamo simili.
        io sono molto peggio, solo che ho più anni di te e ho imparato a conviverci.
        Molte cose non le dico perchè non mi va, ma la paura e la confusione l’ho sempre avute.
        Sono caotico, forse in questo siamo simili.
        Ma con il tempo ho capito che tutto è caos, tutto è pazzia e bisogno di amore.
        Non c’è nient’altro che conti di più dell’amore.
        E’ l’unica cosa che ci fa sembrare normali. La
        paura non esiste. E’ solo un modo che abbiamo per imparare come comportarci ma qualsiasi impulso non riconosciuto dalla nostra mente crea paura, anche una scopata crea paura!
        E’ tutto dire.
        Lasciati andare, guarda quello che sei e non pensare a nulla.
        Guarda tutto come se fosse una grande avventura.
        Dalle piccole cose trarrai delle soddisfazioni immense.
        So che per te è difficilecapirlo perchè sei più sensibile, ma devi crederci.
        Lo sai che dico tutto quello che penso quindi fidati se ti dico che vedo in te qualcosa di molto più grande di quello che vedi tu.
        Certe cose si capiscono.
        Arrivano.
        Scrivi, dipingi, suona, canta, urla.
        Devi liberarti.
        Quando capirai che sei fottutamente speciale?
        Non fare la testina di minchia e vedrai come le cose cambieranno in meglio

        Piace a 2 people

      2. Perche devi farmi piangere?
        Non esiste al mondo una persona che mi fa sorridere fino alla paresi quando mi chiama testolina di minchia più di te 😂😁😚

        Sono d’accord su quella cosa sull’amore,solo che io me la tengo cosi dentro che neanche mi aiuta a sembrare normale,prima di questa volta.

        Matte,io scrivo,non posso far altro.
        E il giorno che tutti mi diranno che sono speciale non crederò loro,ma crederò a te⚡

        Piace a 1 persona

      3. La scrittura e’ un mezzo molto potente.
        E’ anche uno dei migliori modi per liberarsi delle ombre e dalle paranoie percio’ scrivi*
        Io ti diro’ sempre la verita’

        Piace a 2 people

      1. Maronna,l’insalata e nemmeno un po a me?🍲
        Ho scritto tre lettere e cestinate tutte e tre,sto fuori,finisco a scrivere monologhi sul calcio😧
        Conta che giovedi dovrei vederlo,che cazzo di lettera gli do che non sto combinando un cazzo? Mamma mia, non sono mai stata in queste condizioni per scrivere qualcosa. Anche il corpo mi si sta rivoltando contro,mi sa che se finisco in ospedale dovrò sposarlo 😷💏

        Mi piace

  2. Bello!!
    Tempo fa dicevi di non voler saperne, invece ora c’è un’apertura alla possibilità *__* ❤

    E i tuoi amici che dicono che sei tenerella hanno ragione 😀

    E ho notato solo adesso Micheluzzo sullo sfondo! 😀 Perché spesso leggo dal reader e non si vede x3

    Piace a 1 persona

    1. Micheluzzo is everywhere❤
      Grazie,anche se non è il mio obiettivo essere tenerella,ma non vorrei neanche essere una strafiga. Penso che vorrei solo essere affascinante,tipo Sylvia Plath o Charles Baudelaire,ma forse mi manca del tutto il fascino da poetessa 💘

      Piace a 1 persona

      1. Sicuramente rispetto ai comuni mortali ce l’hai! *__* è che magari non lo vedi perché lo vivi e non ce l’hai all’estremo (meglio, da una parte…)
        Il poeta+tenerello è il miglior mix! 😀

        Micheluzzo forever, lui è tenerello e stiloso xD

        Piace a 1 persona

      2. Senza contare che per la tua giovane età sei ganzissima, io sono cresciuta talmente a rilento che a pari età non sapevo di niente proprio xD
        Ora crescete in fretta, a livello di definizione caratteriale *_*

        Piace a 1 persona

    1. 🌠 miss,mi sei mancata!
      Adesso posso mandarti mille bacini 😘😘😘😘😘
      Vedi? Tu manchi,mi mandano al centro dei pazzi e mi incotto di uno di loro 😵
      Non lasciarmi piu!😨😩

      Ti presento,su nei commenti,il mio nuovo fratello poeta,Matteo,voi due andrete d’accordissimo 😻

      Mi piace

      1. Ecco, mi distraggo un attimo, e tu me ne combini cento delle tue!
        Ma assomiglia a Matt Bellamy? No, perché se è un mascellone alla Brad Pitt ti tolgo il saluto!

        Piacere, Matteo, gli amici della Vale sono amici della Missis!

        Piace a 1 persona

      2. 😂😂😂😂
        Beh si,poco poco ci somiglia,ma è molto più alto e magro,diciamo che somiglia più al Matt di…vent’anni fa😏
        Figuriamoci,i mascelloni non mi piacciono proprio,è vero che è vero

        Matteoooo!!!😍😝

        Mi piace

  3. Ed allora scrivi!
    Ne hai cestinate tre. Ed allora?
    Ascolta musica.
    T’indicherà le parole giuste che il tuo cuore ha in serbo per te.
    E poi, Vale, macchisenefrega delle gambe o della laurea!!!
    È la mente che cattura.
    Il modo di fare.
    Di ascoltare.
    L’intelligenza resta per sempre. Come le belle maniere.
    La vecchiaia non può metter loro le grinze…
    ❤️

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...