Disfatta numero Inidentificabile☍

Il disfacimento.
La disfatta.
Quale sta meglio?
Seanza alcun dubbio la seconda.
Siamo all’ora della disfatta.
L’ennesima e impossibile da numerare.
(Ricordi se è la centesima o la millequattrocentocinquantesima?)

È crollato tutto quel precario presente che mi ero creata cercando di costruirmi un futuro.

Sono al quinto antidepressivo in meno di due anni.
L’ennesimo aumento di ansiolitici.
Prendo cosi tanti farmaci che avoglia che sembro n’ottantenne.
Farmaci in aumento costante

Non guarirò mai.
Perchè non c’è nulla da guarire.
Io questa sono. Sono cosi.
L’antidepre col nome americaneggiante non produrrà dopamina sufficiente nemmeno per rendermi apparentemente felice per un mese o due,se siamo fortunati.
Secondo la mia umile opinione il dottore dovrebbe pensare a darmi la pensione,cosi mi godo quel poco che mi resta,invece che tentare ancora di curarmi.

E la psicologa ormai non la vedo da mesi.
Inutile nasconderlo.
Sto sbagliando.
E non so nemmeno perchè lo faccio,ovvero non lo faccio.
Sento che la mia volontà se ne sta andando.
Ciao ciao…bye bye…

Annunci

21 risposte a "Disfatta numero Inidentificabile☍"

  1. Ciao Valentina! Hai un blog stupendo perché sei bravissima a metterti a nudo. Sai far trasparire tutto le tue emozioni, positive o negative che siano. Sei molto giovane eppure sei grande. Sarà stata la vita, ma tu sei così bella. Non ti conosco, ma è quello che penso quando leggo i tuoi post. Sai, io penso che ci sia un momento in cui si deve reagire al dolore, ma questo devi deciderlo tu, come e quando. La forza la troverai vedrai, come un altro amore, lo troverai. Troverai tutto e un giorno sarai felice di te e di tutto ciò che ti circonda. Un abbraccio grandissimo

    Piace a 2 people

    1. Ciao cara,grazie per le parole,sono contenta di averti trovata. Il tuo blog mi piace,è un pò misterioso. Comunque se non sonotroppo scema e rincoglionita dagli psicofarmaci credo di aver capito che ci chiamiamo con lo stesso nome.Ma non ho capito perchè hai un altro nome sul blog…dovrei leggere meglio ma ho poco tempo e poco internet al momento….
      Comunque ancora grazie,ricambio l’abbraccio ❤
      A presto!

      Piace a 2 people

  2. Probabilmente sbaglio, ma io ti sentivo molto meglio quando non andavi in quel centro….
    E hai detto bene, non c’è niente da curare devi solo acquistare un po’ di autostima e di fiducia, quando ti sei posta un obiettivo l’hai raggiunto, quindi non ti smontare proprio adesso!
    Noi abbiamo fiducia in te 😉

    Piace a 1 persona

    1. Forse ci sbagliamo ma io la penso come te riguardo al centro…ma abbandonarlo adesso che ho iniziato tutte queste attività mi farebbe stare peggio,sarebbe un altra sconfitta.
      Non so se ce la farò a fare tutto,non sono Wonder Woman ne voglio provare ad esserlo…ma ho terribilmente paura che una sola cosa storta possa disfare tutto ciò che avevo riacquistato.
      La mia vita è cosi,alti e bassi. Più bassi che altro…però che palle,volevo…migliorare.

      Mi piace

      1. Tu sei migliorata tanto Vale, ma ti devi rendere conto che le cose, purtroppo, non vanno sempre come vogliamo, si fa del proprio meglio e poi come va va, non devi pretendere la perfezione in tutto, non esiste!

        Piace a 1 persona

  3. Cara Valentina, è difficile dirti qualcosa di sensato dalla mia scrivania di casa, lontano da te e dalla tua quotidianità. So solo dirti che sei una persona di valore e che combatti la tua malattia con coraggio e con il talento di una scrittura che è veramente speciale. Tieni duro perché tu vali tanto,

    Piace a 1 persona

    1. Ti ringrazio di vero cuore per le parole che mi hai dedicato.
      è allo stesso modo difficile per me accettarle perché non mi conosci di persona,non sei nella mia quotidianità,ma le tue stesse parole mi vengono dette ogni tanto (non diciamo spesso se no mi monto la testa) anche da chi mi sta attorno.
      Ma io ho paura,se davvero c’è questo talento io,questa unica cosa buona….tutto il resto di me sarà capace di farne buon uso o si arrenderà?

      Piace a 1 persona

      1. Nessuno di noi ha le risposte in tasca sul proprio destino. Ma la tua intelligenza ha trovato un mezzo di espressione che ti sta già aiutando. Non devi decidere che uso farne: hai già iniziato a farne buon uso con questo blog. E’ solo l’inizio, puoi solo migliorare. Hai una bella strada davanti a te, seguila.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...