Cenere

Lui è il piccino grande.
Il suo piccino grande.

Come fà ad essere sia piccino che grande?
Beh,è piccino perchè rimane sempre il cucciolo affettuoso di sempre.
E grande perchè ormai c’ha na certa pure lui,eh.
Non è più solo piccino,e anche grande.

IMG_20190503_144223_701.jpg
Lui è come suggerisce il suo nome; Cenere.
Il suo pelo è del colore della cenere,più chiaro alle basi e più scuro alle estremità.
Ha 16 anni Cene,la stessa età della mia giovinetta Toni.
I due gemellini.
Lo chiamo Cene,come faccio con tutte le persone a cui voglio bene ho storpiato il nome anche a lui.
Hey,no,aspettate. Non è una persona. È un gattaccio!
No,è adorabile e coccolone. È un gattuccio!

Cene ha un dente sporgente,prima ne aveva persino due,tanto che lo si considerava il doppelgänger tarantino del gatto di Lisa Simpson.
Oh,Cenere ha due occhietti verdoni,come i fondi delle bottiglie di vetro.
Cosa cazzo si può non trovare i quegli occhi.
Io ci vedo tanto,il suo passato soprattutto.
Si vede che è uno che se le segna.
Deve aver avuto qualche trauma,forse è stato abbandonato.
Loro l’hanno trovato che gironzolava per il cortile,e tanto lui ha richiesto affetto che se lo sono portati su.
Pare avesse già almeno un paio d’anni.
Ma come si fa ad abbandonare un tipo come Cene?
Dovrebbe essere un reato più reato del reato.
Lui è l’essere più dolce e buono che io conosca,non c’è un briciolo di risentimento in lui.
Però è assai permaloso.
Se lo si caccia,non torna più.
Lo so,lo conosco. E lo capisco. Sono come lui.

Cenere si è fatto ancora più solitario con il passare degli anni.
Se appare un altro gatto quando sta lui disteso sulla finestra,se ne va via.
Però anche lui ha la sua bf. Una gatta vecchiotta come lui,che fa sempre parte della sua famiglia.
Ma di lei in questa sede non posso dire niente,stop agli spoiler.
Il rapporto che Cenere ha con la migliore amica è particolare.
Loro si vogliono bene in silenzio,come spesso gli umani non sanno fare,si stanno accanto nei momenti del bisogno e tutti i giorni.
Si guardano e dormono sullo stesso letto,sono compagni di vita.

Cenere adora in ordine di importanza le seguenti cose;
La finestra
Mario
l’uva
e l’affetto.

L’uva è il suo modo di darci affetto.
Ci sale sulla pancia e inizia a fare l’uva (espressione coniata da Mario).
Schiaccia che schiaccia ci guarda negli occhi e se non hai mangiato da poco ti fa sentire assai amato.

Mario lo ama immensamente.
Io anche.
Da quando lo conosco ha riempito un pezzetto del mio cuore.

Lui è il mio preferito,ora e per sempre.
Ha il faccino del reietto,del ribelle,ma è cosi dolce.
Lo amo.
Il mio Cene.
Il nostro Piccino Grande.

Annunci

7 risposte a "Cenere"

      1. Che bel nome Sissi💐
        Io adoro i gatti ma mia madre in casa non ne vuole,perciò sono molto contenta di aver conosciuto Eros,Cenere e tutta la famiglia di gatti di Mario 😍

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...