InadattAbilità

Io sono inadatta.

So adattarmi? Si,a niente.
So adattarmi?
A niente.

Almeno so adattarmi alla mia ansia da inadattabilità?
Probabilmente no.
Oltre a non sapermi adattare soffro anche di un ansia speciale riguardante l’adattabilità.
Quando non riesco ad adattarmi in un posto mi viene l’ansia da inadattabilità,perché vorrei saperlo adattare.
A tutto e a tutti.
A tutte le situazioni,al presente e al passato.
Al futuro.
Ma no,la maggior parte delle volte non mi so adattare,e mi viene l’ansia.
Perché non ti sai adattare scema?
Le persone che vanno avanti sono coloro che si adattano a tutto!
Dove vai cosi!?
Da nessuna parte.

Prima mi prendeva sempre quest’ansia,adesso molto di meno.
Adesso quando mi rendo conto di non sapermi adattare ad una situazione o ad una persona,semplicemente mi rassegno e sguazzo nella mia incapacità di adattarmi.
Gli esseri umani si adattano per natura.
Per sopravvivenza.
Io che fine farò?

Prima mi veniva quest’ansia,e la superavo principalmente in due modi (di cui avevo parlato già molto tempo fà),intrinsechi nella mia personalità psicopatica.
Isolamento completo.
Isolamento nella mia fantasia.

Il mese scorso ho iniziato un corso di formazione,con i miei amici del centro diurno,eppure non sono riuscita ad adattarmi.
Appena arrivata mi sono sentita male,e non sapevo come affrontare la cosa se non perdendomi negli sguardi altrettanto persi dei miei amici.
Marco se ne é andato subito.
Noi abbiamo resistito,abbiamo combattuto.
Io? Ho combattuto come so fare.
Ho provato ad applicare i miei sistemi di inadattabilità.

 


Sistemi di inadattAbilità

 

Isolamento completo:
Il mio sguardo si perde in un punto preciso ma imprecisato dello sfondo davanti a me.
Me ne vado via nei miei pensieri,lontana da tutti e da tutti.
Nel passato,in vite che non riguardano per niente ciò che sto affrontando.

Isolamento nella mia fantasia:
Il mio sguardo si fissa su un punto del foglio bianco e inizia a immaginare ramificazioni che partono da una parola,da una persona,da un fulcro.
Costruisco storie,castelli,disastri,nella mia mente sensibile e amplificata dalla noia.
Disfo vite e sogni,nella mia fantasia.

 


Ho provato con entrambi nei primi giorni di corso.
Ne è uscito uno schema su quanto sono inadatta a tutto.

iNADATTABILITà
Ne è uscito che non ho capito un cazzo.
Ne è uscito che la materia mi annoia e non la capisco.
Ne è uscito fuori che sentivo di sprecare le mie poche energie per una cosa che non riguardava minimamente il mio obiettivo.
Il diploma.
E che cazzo c’entrava sto corso per addetto all’amministrazione?
Niente.
Le mie energie,il mio tempo,sprecato e perso per sempre.
Non era per sempre,ma due mesi e mezzo sono anche per sempre per me.
Perdo la concentrazione,non studio,perdo tempo e mi ritrovo in difficoltà.
No,aspetta,devo tornare a concentrare le me energie per il bene di Valentina.
Che si prenda sto fottuto diploma.

Il corso non mi serve a niente ora.
Probabilmente in futuro mi ritornerebbe utile,come tutto nella vita.
Ma io so fare una cosa sola alla volta fatta bene.
E già attualmente ne sto facendo molto più che una.
Lo studio per il diploma,Mario,il centro diurno.
Sono impegni a tempo indeterminato (tranne li studio per il diploma che se tutto va bene terminerà tra due anni),che richiedono energie e attenzione.
Mario prima di tutto e di tutti.
L’ho scelto io,e li sceglierei ancora e ancora finché lui mi vuole.
Sono soddisfatta quando mi prendo cura di lui e di noi,della nostra relazione.
Vorrei avesse un futuro,vorrei passare il resto della mia vita con lui.

Sento che è più importante il diploma di qualsiasi altra cosa adesso.
E poi insieme a Mario ho anche un altro grande impegno che mi prende tempo,energie e mi soddisfa.
Il blog. Esprimermi. Sublimare.
Ed ho deciso che la forza che mi servirà e continuare a dare il massimo nei miei obiettivi la posso trovare solo ampliando il mio modo di sublimare.
Ci proverò.

Non so se saprò adattarmi,ma ci provo almeno.

8 risposte a "InadattAbilità"

    1. Non è tanto la sensazione che non voglio combattere.
      Ho paura di sprecare energie e ritrovarmi nuovamente a Maggio prossimo con l’acqua alla gola e il rischio di buttare il mio percorso per il diploma all’aria.

      "Mi piace"

      1. Abbiamo fatto tre settimane a Luglio,riprenderà a Settembre fino ad Ottobre…non so,troppo tempo…per ora ha ostacolato il mio riposo e le cose che dovevo recuperare che non ho studiato l’anno scorso…

        "Mi piace"

  1. Cara Vale..non si può combattere sempre con qualcosa che omai fa parte del nostro essere”non sei la sola”dobbiamo solo gestirla al meglio,non dandogli la precedenza..chiudila in un sgabuzzino ,oppure digli di non rompere troppo…come facciamo noi genitori.
    Insomma devi imparare a dominarla senza dargli troppa importanza concentrandoti su altre cose.. come un motivo di una canzone.
    Prova😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...