Angelo Cattivo

Ciao cari lettori,Oggi sono qui sui fogli gialli del mio blog per parlarvi di una cosa della quale vi ho accennato nell’articolo precedente.Come saprete (lo sanno anche i muri e le mosche ormai) sono una grande appassionata di musica.
Ve ne ho parlato spesso qui sul blog (trovate tutti gli articoli a riguardo cercando semplicemente la parola Musica) ma oggi sono molto felice di poterlo fare in maniera unica e speciale.
Non solo sono qui per recensire un nuovo disco (mi sono auto incaricata di farlo) ma sono qui per recensire e parlare di un disco fatto da un mio amico!

Se leggete il mio blog da almeno un po’ di mesi avrete già sentito parlare di Gabriele nei miei articoli.
Io e lui abbiamo un rapporto di odio-odio.
Scherzo,gli voglio bene infondo.
Non sarei qui a scrivere questo articolo per lui se fosse il contrario.
In arte Angelo Cattivo,ha pubblicato il 16 Marzo 2020 il suo primo album.
Lo potete trovare su YouTube.
E tra poco potrete trovare delle indicazioni riguardo questa musica direttamente scritte da me.


INDICE DI CIÒ CHE TROVERETE

1. Commento sulla copertina e il titolo dell’album.2. Commento oggettivo canzone per canzone*3. Recensione complessiva dell’album4. Parere strettamente personale riguardo quest’opera dell’ingegno

1. Titolo e copertinaPuò sembrare banale ma il titolo rappresenta semplicemente ciò che le canzoni contengono,Angelo al 100%,così com’è,senza finzioni o sotterfugi.La copertina esteticamente è molto affine al genere musicale a cui le canzoni appartengono.
Ricorda molto la nostra città sotterranea e nascosta,solo per gli occhi di persone come noi.
La semplicità di essere se stessi ripaga. La copertina è stata realizzata da Venere Rotelli.

2. Canzoni

  1. intro → L’intro sconvolge. È proprio come Angelo,una perfetta introduzione alla sue presentazione musicale.

2. 72h → Di questa canzone mi piace molto il testo e mi ricorda quelle crisi mistico-psichiche che abbiamo avuto tutti almeno una volta nella vita.3. Attraverso il rap → Perfetta per gli amanti del rap. Un idillio tra la musica e il cantante che funziona,lo vive.4. Riflessi di versi → Mi piace molto il titolo,l’intro anche promette bene. Ha un atmosfera oscura e a tratti inquietante.5. Non c’è più → Credo sia la mia preferita,quasi mi commuove. Racconta una parte importante di Angelo,e la racconta in modo intenso e coinvolgente. Si entra pienamente nel dramma del protagonista a partire da questa traccia.6. Utopico → Anche questa traccia ha un bellissimo titolo. Il testo,che in questo genere musicale è molto importante,qui tocca l’apice. Molto bello. In alcuni momenti ti chiedi se sia buona come canzone,ma alla fine ti rendi conto con un sorriso sornione che ci stava tutta,anzi,forse non si poteva evitare.7. Ye yo → Generalmente avrei detto davanti a questa song “No Maria,io esco” ma più ho sentito il testo più mi ha strappato un sorriso e mi ha convinta. Un pezzo di Angelo,non poteva mancare nella sua presentazione musicale.8. Percezioni reali → Questa canzone è caruccia,sento che trasmette molta rabbia. Quella parte volgare di Angelo che è capace di edulcorare e integrare cosi bene che quasi non ci si accorge delle parole oscene,che diventano gocce nel fiume in piena.9. Il volo → La traccia finale a mio avviso doveva spaccare di più,ma non è per niente da buttare.

3. Recensione complessiva

Quest’album d’esordio è valido e apprezzabile perché semplice e diretto.
Tra le canzoni veniamo a conoscenza dei tratti fondamentali della personalità e della vita di Angelo Cattivo.
Una presentazione al mondo della musica semplice e d’affetto.
Ci porta tematiche spesso stigmatizzate e nascoste nella società,con la sincerità di un ragazzo che ci vive dentro e le vede diversamente da come le vedono le persone al di fuori.
È utile per giovani e meno giovani ascoltare questi testi che portano a riflettere e a non fermarci al nostro perfetto orticello.
Guardatevi attorno,ascoltate “Come mamma m’ha fatto” e rendetevi conto che proprio accanto a voi c’è qualcuno come Angelo Cattivo.

4. Parere personale

Sapevo già che il mio amico faceva musica.
Ma non avrei mai pensato che avrebbe realizzato un intero album seriamente.
Sono molto contenta per lui,perché ha realizzato sicuramente quello che per lui era un obiettivo e sogno,e perché aver portato a termine con fatica un progetto così importante lo renderà più sicuro di sé.
Nonostante abbiamo avuto dei litigi per colpa della mia sclerosi mestruale,io ho sempre creduto in lui perché ha subito fatto amicizia con il mio Mario e perché ho visto fin da subito nei suoi occhi la fiamma di chi vuole vivere.
Per persone come noi,diciamo sensibili,non è facile farlo -vivere- ma tra errori e riprese possiamo farcela anche noi.https://www.youtube.com/playlist?list=PL_LEPIub3WGZmlTl7t6yjYma96vMAUxXJ


Vi ringrazio per avermi letta e se ascoltate l’album lasciatevi un commento sotto l’articolo o su Instagram.

*N.B. Non sono un esperta di musica,ne tanto meno una critica,ne lavoro nel settore. Sono semplicemente un ascoltatrice massiva di musica di qualsiasi tipo. Qualcosa la so,qualche parere mi si forma nella mente,quindi questo avrete letto.

9 risposte a "Angelo Cattivo"

  1. Non amo il genere quindi non mi permetto di giudicare ciò che non conosco però trovo interessante il tuo post ed è sempre bello vivere delle amicizie! In bocca al lupo per il tuo amico! 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...