Come rendere i propri vizi più ecologici

Penso che combattere un vizio non sia una cosa semplice da fare.

Ma una cosa più semplice e immediata da poter fare è renderlo non impattante sull’ambiente.

Il mio fidanzato ha il vizio del fumo.
Le emissioni tossiche che lascia nell’aria e che respira egli stesso non le eliminerà mai nessuno.
Però ci sono alcune cose che si possono fare.

Sapete come si fanno le sigarette?
Ci vogliono cartine e filtri,sono gli strumenti principali.
Quanta carta e cartone ho visto consumare a Mario da quando lo conosco!
Da riempirci tranquillamente la mia stanza intera,in metri cubi.
È una cosa impressionante e spaventosa.
Se pensi che tutto ciò che ha gettato nell’immondizia finirà forse in mare,forse potrà essere la causa dello strangolamento di una povera tartaruga…ti viene l’ansia.
A me,personalmente,viene da piangere.

Le tartarughe sono il mio punto debole,e punto di forza,perchè pensando a loro mi rendo conto che devo cercare con tutte le mie forze di salvarle per quel che le mie mani possono fare.

Perciò abbiamo deciso insieme di rendere questo suo vizio (che ormai è anche mio dato che fumo passivamente standogli accanto 12h al giorno,tutti i giorni) meno pericoloso almeno per la natura,che di certo non gli ha chiesto di buttare sigarette per terra.
Sporcarla come se fosse una cosa inutile e da buttare.
Quando invece è fondamentale e da tutelare,sempre.

Con la gentile collaborazione del marchio italiano PoP Filters abbiamo potuto iniziare ad impattare di meno sull’ambiente.
Ci hanno inviato cartine e filtri ecologici.
La PoP Filters produce due linee di prodotti ecosostenibili.

 

 


La linea ‘’Unbleached’’
Cartine,filtri,filtrini già pronti e Combipop; realizzati utilizzando polpa di legno NON sottoposta al trattamento chimico della sbiancatura tramite la clorina,che è un agente chimico altamente dannoso sia per la salute umana che per la preservazione del nostro ambiente.
Questa linea perciò,preserva il nostro ambiente da inquinamento da parte dell’agente chimico clorina.

 

 

e

 

 

La linea ‘’Hemp Organic’’
Cartine,filtri e Combipop; realizzati utilizzando fibra di canapa naturale,tramite processi chimici più ecologici rispetto a quelli necessari per i prodotti tradizionali e utilizzando una quantità di acqua minore.
Questa linea porta vantaggi riguardo al pericolo della deforestazione e a quello dell’inquinamento delle acque.

 

 

Se cliccate sui nomi delle due diverse linee di prodotti vi si aprirà la pagina del sito ufficiale della PoP Filters che spiega come è realizzato quel prodotto 😉

 

 

Noi le abbiamo provate (io aiuto il mio fidanzato nella realizzazione delle sigarette anche) e ci sono piaciute molto.
Lui non ha amato la qualità dei prodotti ecologici che abbiamo provato in passato.
Mentre questi li stiamo consumando avidamente.
Le cartine sono perfette,sottili come piacciono a lui e la colla attacca bene.
I filtrini sono comodissimi.
Non si sente quasi la differenza con i prodotti non ecologici.

In foto una sigaretta realizzata con prodotti non ecologici ed una realizzata con i prodotti ecologici PoP Filters.
Come potrete notare anche l’estetica non cambia assolutamente.

E quindi,perchè non fare un cambiamento di cui nemmeno ci accorgeremmo?
Ma del quale la natura,l’ambiente e le acque,ci ringrazierebbero immensamente?

Le sue sigarette sono uguali a quelle di prima.
Ma l’impatto che il suo vizio ha sull’ambiente nel quale viviamo è sceso del 50%.

Grazie mille alla PoP Filters per averci inviato questi prodotti,dato che nella nostra città non si trovavano.
Siamo rimasti molto soddisfatti dalla loro qualità e dal loro interessamento per l’ambiente cosi pensato e riuscito bene.

 

 

E tu? Fumi? Come realizzi le tue sigarette?

13 risposte a "Come rendere i propri vizi più ecologici"

  1. non fumo attivamente
    cmq sto studiando ecologia e un approfondimento sulla VIA (con annessa intro ecologica) e il fumo è il minore dei mali; i peggiori sono gas serra, agricoltura e sovraccaccia in diversi ecosistemi

    Piace a 1 persona

    1. Sicuramente non è la maggior fonte di inquinamento,ma di questi tempi anche un granello di fatica aiuta l’ambiente.
      Tornerò sull’argomento con “consigli” ed “esperienza personale” riguardo cose più sostanziose 😉
      E tu? Cosa fai per aiutare l’ambiente?

      "Mi piace"

      1. Bravo!
        Purtroppo per chi è caduto in un vizio è difficile uscirne dopo una vita intera vissuta così.
        Non sarà meglio pesare meno sull’ambiente col proprio vizio piuttosto che non fare assolutamente niente?

        "Mi piace"

  2. Ahah io inquino perché usando molto il computer consuma troppa corrente elettrica… vorrei rendere il parcheggio di casa un enorme specchio solare e generare così energia, ma pare il condominio non voglia… uff

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...