Pubblicato in: Vita

Paure.

Il Covid ci ha fatto paura.
A tutti.
Nessuno escluso.
Me inclusa.

All’inizio pensavo che stando attenta sarebbe andato tutto bene.
Poi la situazione è cambiata.
Dacchè noi eravamo i meno colpiti,ho sentito sulla mia carne le conseguenze dell’essere al centro del fuoco.

Tutto è iniziato a fine Ottobre.
Abbiamo scoperto che una collega della sorella del mio ragazzo era positiva.
Hanno chiuso la struttura e messo tutti in isolamento preventivo,prima di fargli i tamponi.
Non so ancora oggi il perchè,ma hanno dovuto aspettare dieci giorni per fare questo tampone.
In quei giorni non ci siamo visti.
Chiusi in casa,con la paura di essere infetti.
Lui piangeva,io cercavo di farmi forza ma avevo molta ansia sulle spalle.
La possibile responsabilità di aver infettato qualcuno,che poi poteva pure morire.
Tutto mi faceva sentire piccola e impotente.
Alla fine abbiamo scoperto che nessuno era positivo e abbiamo ripreso a vederci.

Poi è accaduto direttamente dentro le mura di casa mia.
Il capo di mia sorella; positivo.
Nuovo isolamento preventivo ad inizio Novembre,nuove paure.
Mio padre è uno di quei soggetti che se prendesse il Covid al 90% morirebbe.
Mia sorella si sentiva in colpa ed era in ansia,ci stava il più lontano possibile in quei giorni.
Ma per fortuna le sue precauzioni durante le ore lavorative avevano dato i loro frutti; tutti negativi.
Nuova timida libertà.

In quei mesi non ho visto mia sorella maggiore e mia nipote,perchè avevamo paura di infettarci a vicenda.
La figlia della sua vicina di casa,una bimba delle elementari: positiva.
Hanno dovuto chiuderla nella sua stanza e attendere.
Incubi e urla si sentivano spesso,mi dice mia sorella.
Questo è mortificante e agghiacciante.
Orribile.
è un incubo.

Non voglio parlare di quanto mi abbia distrutto il cuore vedere mia sorella e mia nipote con le mascherine,vederci ma lontane…

Poi sembrava tutto tranquillizzarsi.

Altra mazzata durante l’inizio di Dicembre.
La nonna del mio ragazzo,una donna allettata da anni,aveva la polmonite.
Abbiamo fatto tutti i tamponi,per capire se era Covid e se eravamo infetti.
Non lo eravamo.
La signora aveva solo la polmonite,non il Covid,e grazie alla sua forza di spirito è guarita.

Successivamente le cose sembravano essersi nuovamente calmate,ma io rimanevo all’erta.

Neanche a metà Dicembre scopriamo che la fisioterapista del mio ragazzo è risultata positiva.
Anche qui le precauzioni e i pochi giorni di scarto ci hanno salvati.

Natale non poteva arrivare senza un positivo da qualche parte,ovviamente.
Stavolta una collega di mio fratello.
Per noi ero meno in ansia,dato che non lo vedevamo da mesi,ma di certo non mi avrebbe fatto piacere se si fosse ammalato.
Per fortuna anche lui è risultato negativo sabato 2 Gennaio.

Ed ora? Mi chiedo io; chi sarà il prossimo?
E prima o poi risulteremo positivi? Avremo il Covid?

Papà farà il vaccino.
Non so quando lo chiameranno ma spero presto,anche se la cosa non mi toglierà completamente l’ansia.

Io,quando sarà il mio turno,farò il vaccino.
Ho paura possa farmi qualche reazione strana,perchè sono un soggetto allergico.
Ho paura che non serva a niente.
Ho paura che poi vengo infettata da qualche variante resistente al vaccino.
Non ci sono certezze di questi tempi,ma vale la pena tentare il tutto per tutto per salvarsi e proteggersi.

Non so quanto le mascherine,le distanze e i disinfettanti siano stati utili a proteggerci in questi casi in cui l’abbiamo scampata per un pelo,ma secondo me è sempre meglio prevenire.

Quando è iniziata la pandemia sentivo casi di personaggi famosi che si ammalavano.
Dall’inizio dell’autunno sento casi di gente attorno a me che si ammala.

Il cerchio si stringe.
La vita è in bilico,come quella dei trapezzisti o delle persone depresse..che sono sempre combattute tra la vita e la morte.

Quindi?

Autore:

Blogger e studentessa. Iper appassionata di millemila cose. Donna dall'umore super instabile.

6 pensieri riguardo “Paure.

    1. Non so Penny. Possono essere le mascherine,come le distanze,come il continuo lavarsi le mani.
      Possono essere tutte le precauzioni insieme come potrebbe essere semplicemente un caso e uno di sti giorni lo prendiamo il Covid 🤔
      Non mi fido.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...