Pubblicato in: Miscellanea

🎈6 anni di Blog✨

Oggi è il 21 Marzo,arriva la primavera! 🌸

E 6 anni fa sono arrivata io.

Sono approdata qui su WordPress con l’ennesimo blogghettino creato da un adolescente in crisi che non sa come uscirne e allora inizia a sfogarsi nel suo piccolo spazio online.

Per questo lo chiamai “A Place for My Head”,perchè è stato creato con lo scopo di essere “Il Posto per la mia Testa” e lo è sempre stato.

6 anni fa sono rinata iniziando a scrivermi qui.

Raccontando la mia storia passo dopo passo l’ho resa vera.

Ho imparato a conoscermi. E sono cresciuta. Ho conosciuto ogni dettaglio della mia mente.

Nonostante negli anni successivi io abbia continuato a stare male,fino all’apice col ricovero,se il blog non mi avesse accompagnata durante ogni tappa di questo percorso di vita non sarei diventata la donna che sono oggi.

Magari tra dieci anni sarò (spero!) diventata una donna soddisfatta e di valore.

Ma non posso sfuggire. Se accadrà,gran parte del merito sarà sempre del blog,che mi accompagna nella mia crescita consapevole.

Quest’anno sono contenta di essere qui a festeggiare questo nuovo anniversario del blog,perchè significa che sono ancora viva e vegeta.

Dividerò questo articolo in due mini paragrafi.

Ringraziamenti

Annuncio

 

Si,prima i Ringraziamenti perchè sono più importanti.

Buona lettura.

 

blog che va a scuola
6 anni! Devi iniziare la scuola,Blog! Comportati bene e studia!

 


 

Ringraziamenti

 

Dopo 6 anni è arrivato il momento di ringraziare qualcuno.

Ringrazio tutti.

Non posso cavarmela cosi facilmente.

Voglio ringraziare chi mi ha odiata,perchè mi ha dato il fango che ho potuto trasformare in oro*

Ringrazio chi mi odia.

Un ringraziamento,al centro diurno che in questi anni mi ha fatto crescere dal punto di vista più carente per me;la socializzazione. 

Per colpa del Covid non ho potuto sistemare i miei rapporti col centro come desideravo,ma attendo e li penso sempre. Un giorno chiarirò tutto,per ora continuo a ringraziarli. 

Sopprattutto,non posso non ringraziare il Dottore,che più che uno psicologo per me era diventato un Maestro che mi ha aiutata a trovare la mia Vocazione.

Grazie alla mia famiglia.

Alla mia mammina che mi cura sempre,grazie.

Al mio papi che è la mia roccia,grazie mille.

Alle mie sorelle,ai miei cognati,alla mia cara zia Enza,alla mamma di Mario che è un pezzo della mia famiglia più di tutti.

Grazie a Mimma che è diventata un’amica e una donna da cui prendere esempio.

Grazie alla nonna,senza la quale non sarebbero esistite tutte queste magnifiche persone nella vita di questa piccola ragazza.

A Mario,grazie di esserti fatto trovare.

Grazie anche a tutti i miei cari che non ci sono ma mi hanno lasciato qualcosa che mi ha resa quella che sono.

Grazie agli amici,importanti compagni di avventure ed esperienze,in primis; Stefania,Pietro e Marco. Quel nostro quartetto strampalato…mi ha trasformato la vita. Vi voglio un bene…!

Un grazie speciale alle mie fonti di ispirazione; mia nipote Mariagrazia e le mie turte 🧡

Ringrazio tutti i lettori del blog per essere tali.

Un ringraziamento ai lettori vecchi (quelli che mi leggono dagli albori 😏 se ancora ne è rimasto qualcuno).

Un ringraziamento ai lettori attuali.

E un ringraziamento a te,lettore futuro che ti trovi qui per puro caso.

In particolare mi fa piacere nominare e portare alla luce del sole la mia amicizia con alcuni di voi,che siete diventati più che semplici lettori e colleghi bloggers.

Rita Sara Letizia Giorgia Gaia Alice 

Matte e Asia,che non hanno più un blog,ma hanno sempre il mio affetto.

 

Infine ma non per importanza,mi sembra giusto ringraziare anche me stessa.

Una patetica pacca sulla spalla,vecchia Vale. Stai andando sulla strada giusta,continua.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Annuncio

 


Ho un annuncio da farvi.
Ho deciso di farlo oggi cosi da avere qualcosa di carino da scrivere per il compleanno del blog,che è forse uno di quegli articoli che cerco più spesso negli archivi.
Sorrido leggendo la me di anni fa.
Quindi oggi sono contenta di far sorridere la me stessa del futuro.


No,non mi sposo.
No,non sono incinta.
Non si tratta di un annuncio riguardante la mia vita privata.
Riguarda la mia vita –come la chiamo io– ‘’da scribacchina’’.
Ovvero tutto quel che riguarda me che scrivo,sul blog e non 👀

E no,no! Non cambierò altro sul blog! Basta!
Me va bene cosi com’è. Per ora 🤣

Si. Sono qui per annunciarvi una felice avventura fuori da queste mura.

Dopo aver partecipato un paio di anni fa al Premio Raffaele Carrieri   –grazie al Dottore che spinse me ed altri miei compari a buttarci in questa esperienza- capii che non potevo sfuggire dal mio destino;
la scrittura mi richiamava ogni singolo momento verso di se.
Immaginate la bellissima maga Circe che sedusse Ulisse come calamitandolo verso di lei.
Ecco,io e la scrittura abbiamo lo stesso rapporto.
Un pò pericoloso,ma io ci faccio estrema attenzione.
Lei è la mia vita ma anche la mia potenziale fonte di estrema sofferenza.

Perciò oggi vi annuncio che parteciperò ad un nuovo Premio Letterario.
Questa volta ho fatto tutto da sola,per la sete di mettermi costantemente alla prova per migliorare.
Il Premio al quale parteciperò si chiama ‘’Premio Diaristico Filippo Maria Tripolone’’ indetto dall’associazione culturale ‘’La Lanterna Bianca’’.
Si partecipa con un Diario.
Cosi adatto a me che non ho potuto far altro che accettare questa sfida con me stessa.
Non mi interessa vincere,ma partecipare.
Ed io non lo dico per dire,ma perchè è davvero il mio unico obiettivo.
Magari in futuro vi spiegherò le emozioni che mi provoca partecipare ad un concorso letterario.
Niente di narcisistico.
Solo una botta di adrenalina e di voglia di combattere.
Mi serve la voglia di combattere in questo momento.

Due anni fa ho esordito come aspirante scrittrice a quel Premio Letterario della mia città con questo racconto che poi vi pubblicai anche.
Sono molto orgogliosa di quel racconto.
Metafora che mi ha aiutata anche a chiudere un capitolo immenso della mia vita.

Perciò oggi userò il tema di questo Premio Letterario per chiudere un altro capitolo della mia vita.
Come i bravi scrittori mi avventurerò nella fantasia per colmare le mancanze che ci sono a questa storia per colpa della pandemia scoppiata l’anno scorso.
Cosa ne uscirà fuori?
Non so.
Forse poi ve lo pubblicherò anche. Si può partecipare con un racconto edito o inedito. Ma io preferisco sia inedito sino a Maggio,termine per la partecipazione.

Chiudiamo questo sesto compleanno del blog con la copertina del Diario con il quale parteciperò al Premio.
Il titolo: Un posto per la mia Testa.
Perchè l’ho trovato.
Ne ho scritto qui e là,ma entro Maggio ne avrò scritto solo nelle pagine dopo questa copertina.

 

 

 

 

 

 


 


Che ne dite? Avreste preferito l’annuncio di una gravidanza? 😂

 


C’è chi m’ha detto che dovevo darmi una mossa e scrivere un libro.
Non sprecare tutto quel talento piccola ragazzina depressa.
C’è chi m’ha detto di andare con calma.
Io; vado avanti come mi pare.
Come sempre.

Autore:

Blogger e studentessa. Iper appassionata di millemila cose. Donna dall'umore super instabile.

18 pensieri riguardo “🎈6 anni di Blog✨

  1. La scrittura è un dono.. Lo è stato anche il mio per tanto tempo.. E forse lo è ancora in un angolo di un sogno che ancora esiste.. Tu sei brava, dolce.. Appassionata.. Fa che niente distrugga o interferisca con questo tuo talento e con qualsiasi sogno tu abbia. Un abbraccio. ❤

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...