Pubblicato in: Studente

📝Study Update: After Burnout 🌋

Non parlo del mio percorso di studi da molto tempo sul blog.

Oggi penso sia utile farlo perchè ho affrontato una crisi e quando si affronta lo sconforto è sempre bene condividere con il mondo come hai fatto a superarlo.

Parto dal presupposto che;

-Probabilmente questa crisi è stata la conseguenza di vari problemi personali che si sono accumulati.

-Probabilmente,dato che sono ciclicamente bipolare,doveva arrivare.

Grazie alla mia forte forza di volontà costruita in anni di lotta alla depressione,sono riuscita a far si che questa crisi colpisse solo la mia carriera scolastica e non tutta la mia intera vita.

Mi costringevo a fare cose e continuare a vivere.

Svegliarmi ad un orario umano,lavarmi,mangiare,dormire presto.

Sapevo che prima o poi sarei stata meglio ad avrei ripreso a studiare.

Mi conosco.

So quanto è forte la motivazione che ho nello studio,troppa per abbandonare.

è passato grazie a lei

Era solo un periodo in cui avevo fin troppi pensieri per la testa e non potevo concentrarmi a studiare.

Ma è passato.

Come è passato?

Se sei uno studente in crisi e stai leggendo queste mie parole sicuramente non vedi l’ora che ti riveli la formula magica per guarire dalla demotivazione e deconcentrazione per tornare a studiare,dato che a fine mese hai un esame probabilmente.

Tranquillo.

Non c’è nessuna ricetta magica.

Ma,ripeto; tranquillo!

Inizia cosi,stando tranquillo.

L’ansia è la peggior nemica di tutti.

Quindi calma e ascoltati.

Si,non ho sbagliato a scrivere.

Ascoltati.

Ascolta il tuo cuore,senti…cosa ti dice?

«Non fa per me medicina,ho paura anche solo del sangue,come penso di poter andare avanti?»

No,amico,vedi? Non stai ascoltando il tuo cuore,ma la tua maledetta testolina che ha su il disco ‘’negatività canaglia’’.

Il cuore.

Ascolta il cuore!

«Vorrei curare le persone. Vorrei vedere quella donna salva che torna a casa perchè io ho fatto quel che lei non poteva fare da sola per se stessa»

Ecco,hai trovato la frequenza giusta,è lui; il cuore.

Ascoltare il cuore non sempre è determinante e curativo.

Ma è un passo importante sempre.

È un punto di partenza.

Se nel cuore la motivazione,anche se poca e in via di spegnimento,ancora c’è,allora si può recuperare tutto.

Si superano le paure.

Si superano i momenti di deconcentrazione.

Si supera il male.

Però,non bisogna darsi fretta.

Ci metterai un anno in più a laurearti perchè eri demotivato e non sei riuscito a dare qualche esame?

Quindi? Verrai decapitato per questo?

Non potrai raggiungere il tuo obiettivo perchè ti sei laureato a 29 invece che a 28 anni?

NO.

NO.

NO.

La risposta è sempre no.

Il tempo è tiranno,dicono.

Ma è tiranno se noi facciamo si che lo sia.

Non facciamo comandare dal tempo,ma dalla passione.

Anteponendo la passione al tempo,avremo la meglio.

E con calma,lentamente,potremo superare le crisi.

Ora,se non sei uno studente e sei qui perchè ti interessa la mia scombinata vita che racconto da anni qui sul mio blog,arriviamo al dunque.

Al Gossip!

A fine Febbraio sono entrata in crisi.

Avevo iniziato a studiare Kant ed ho iniziato a piangere ogni giorno disperata perchè non capivo niente.

Non avrei voluto andasse cosi,ok?

Mi piace la filosofia!

Ma alcune cose sono ostiche per un’autodidatta.

Purtroppo però,Kant porterà per sempre la nomina di «quello che ti ha fatto entrare in crisi».

Mi dispiace signor Kant,davvero.

Non sono riuscita a studiare fino a metà Marzo.

All’inizio pensavo fosse una questione di giorni.

L’ho sottovalutata per non ammettere che c’era un problema.

Che caprona sono quando faccio cosi!

Se l’avessi ammesso subito forse avrei perso meno tempo…ma ecco che torna l’ossessione del tempo!

Ne ho parlato con Mario.

Alla fine,dopo incertezze e paure,l’ho annunciato alla mia famiglia.

Ho detto «Vorrei diplomarmi più in là».

(perchè,per chi non lo sapesse non lo ricordasse,quest’anno sono finalmente alla fine)

«Magari mi spostano gli esami a Settembre,altrimenti faccio l’anno prossimo» ho detto fingendomi indulgente col tirannico tempo.

Loro sono stati molto importanti per me.

Mi hanno motivata a continuare,a vedere come andavano le cose.

Sono rimasti al mio fianco,sempre.

Anche se non riuscivo a studiare,loro erano lì e credevano in me.

Sentendo quanto credevano in me tutti quanti ho iniziato a tirarmi su.

Ho cercato dentro di me le ragioni della crisi e le ho messe nero su bianco per liberarle dalla mente oppressa.

Ho cercato le motivazioni per tornare a studiare,e ho messo nero su bianco anche loro,per tenerle bene a mente.

Ho creato un foglio,l’ho stampato e l’ho attaccato vicino alla scrivania per averlo sott’occhio.

Ve lo riporto nel caso potesse servire a qualcuno.


Perchè dovrei studiare?

Costanza Prova a te stessa che puoi averla.

Chiudere un cerchio

Chiudere con il liceo,con l’Archita e i tarantini di merda

Finalmente poter pensare di andare via (ma dove devi andare 🤣) e di non dover più avere a che fare con le istituzioni scolastiche tarantine.

Prenderti la tua rivincita

Aoh! Sono anni che la aspetti.

Non mollare proprio adesso.

Credo in me Mena,credici. Dai.

Chiudere con il passato Prendo la scopa e getto via tutta la polvere del passato.

Prenditi il diploma e prenditi Mario

Una volta che sarai orgogliosa di te e ti troverai un lavoro potrai prenderti anche Rio.

Rendi le turte orgogliose

Si,anche loro. Hanno bisogno di vederti realizzata.

Ti si apriranno tutte le strade

Potrai scegliere! Cosa che non hai mai fatto.

Università,lavoro,corsi…quello che ti pare!

La festa che non hai mai avuto in questi 23 anni

Nessuna festa per i 18 anni.

Non ho avuto una festa per il diploma perchè non ce l’ho (ma non credo me l’avrebbero fatta e capisco anche).


Dopo anni di depressione,dopo aver fatto i conti con un disturbo psichico che mi porterò appresso per sempre…dopo anni di studi per recuperare tutto!!!

…Voglio una festa come mi pare e piace a me.

Anche se devo farla nel 2023,la farò.

Me la merito.

Cosi ho ripreso a studiare ma non credo riuscirò a diplomarmi per Giugno.

Mi manca ancora il programma di Inglese e Francese,di Filosofia……….

Mi sto barcamenando tra Fisica,Italiano ed Economia (quest’ultima dovrei riuscita a finirla a breve) ma non so se ce la farò.

Soprattutto perchè ho paura di approcciarmi nuovamente alla Filosofia 😳

Comunque,sono contenta di me.

Son contenta di aver superato la crisi e non esserci affondata come tante volte ho fatto in passato.

Nessuna depressione grave,nessun taglio,nessuna forte voglia di morire.

Mi sono solo presa un vacanza insieme alla mia amica ansia 😁

Sto facendo tanto in questo periodo.

Almeno per me.

Quindi sono contenta anche se non riesco a diplomarmi.

Ci metterò un anno in più?

Non fa niente.

Nel frattempo farò tante altre cose (tra le quali studiare!).

Autore:

Blogger e studentessa. Iper appassionata di millemila cose. Donna dall'umore super instabile.

7 pensieri riguardo “📝Study Update: After Burnout 🌋

  1. Hai ragione, non bisogna farsi condizionare dal tempo: ognuno di noi ha il suo ed è solo quello che deve seguire senza mai paragonarsi a nessuno.
    Ed i miei complimenti per aver conquistato un nuovo metodo per affrontare le difficoltà. 😃😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...