Pubblicato in: Vita

Un nuovo capitolo 📖

Un nuovo capitolo.
Un nuovo inizio.

Voglio scrivere un post su Instagram e chiamarlo cosi.

In onore di questa nuova fase della mia vita che sto iniziando ad attraversare.

A volte penso di essere ossessionata da Instagram.
Forse perchè ci vedo tante persone diventare famose e amate.
Forse perchè ci vedo un mare di creatività che mi risveglia dal torpore.
Forse perchè ci vedo persone di qualsiasi tipo esprimere la propria parola e questo mi fa impazzire di gioia.
Cazzo, quanto è bello vedere il mondo che ha la possibilità di esprimere se su un social seguito da tutti (giovani e meno).
Ognuno combatte la propria battaglia, esprime la propria passione, racconta la propria vita.
Per questo mi piace molto Instagram.
E anche perchè si basa (o forse dovrei dire «basava») molto sulle fotografie.
Io sono sempre stata appassionata di fotografia fin da piccola, tanto che l’anno scorso ho addirittura fatto un corso a riguardo.
Non ho una macchina buona, ma una mezza qualifica comunque c’è l’ho sempre in saccoccia.

Infatti il mio piano B se non riesco a studiare all’università è quello di buttarmi sulla fotografia e cercare di cavarne un ragno dal buco almeno da quella mia altra grande passione.
Se c’è un piano B è perchè c’è anche un piano A.
Lo conoscete?

Siamo qui per parlarne.

Un nuovo Capitolo, appunto.
L’inizio di una nuova fase della mia vita.

Proverò a studiare all’università.
Sono un paio di anni che valuto le alternative a me possibili.
Ho avuto sicuramente più tempo di coloro che si iscriveranno quest’anno all’università per capire e decidere cosa fare.
Ma alla fine mi sono ritrovata piuttosto sicura e senza altra scelta (che no, non è una cosa positiva).
Mi iscriverò a Lettere Moderne.
Come dicevo l’altro giorno; «Quella è la mia passione», non saprei cos’altro fare.
In questi anni ho riflettuto insieme a mia sorella, che è l’unica altra persona in questa casa ad avere un cervello ed aver frequentato l’università.
Su una cosa abbiamo sempre concordato; studiare per passione.
Se dovevo scegliere una facoltà per trovare poi lavoro allora avrei scelto di non continuare a studiare.
Sono estremamente idealista e sentimentale, non me ne frega un cazzo di fare soldi finchè mi mantengono i miei genitori.
Anzi, è il momento migliore per studiare quello che amo e crearmi la cultura che desidero avere senza il peso di dover lavorare e mantenermi.
Voglio fare e pensare ad un impegno alla volta.
Studiare, per me, è già un impegno gigantesco.
Non credo riuscirei anche a lavorare, non sono il tipo abbastanza forte da fare tante cose assieme.
Ne sono il tipo che riesce a fare in maniera mediocre più cose allo stesso tempo.
Io ne faccio una, mi ci tuffo anche se non so nuotare e annaspo finchè non ottengo il massimo di quel che desidero.
Probabilmente questo modo di pensare mi lascerà presto sotto un ponte, ma chissenefrega.
Ho una sola vita, e voglio viverla seguendo gli ideali che la mia mente ha scelto.
Di chi sia la colpa possiamo solo ipotizzarlo, forse del mio passato, del fatto che non ho potuto studiare quando volevo etc…
Ma siamo qui e ora.
Ed è giunto il momento, il Mio momento.
Il momento di studiare solo quello che mi piace.
Fanculo la matematica (scusate).

Autore:

Blogger e studentessa. Iper appassionata di millemila cose. Donna dall'umore super instabile. 🧠Attivista per la salute mentale 💪Femminista intersezionale 🎨INTJ

6 pensieri riguardo “Un nuovo capitolo 📖

  1. Ciao! Sono nuova e stavo spulciando qualche blog di qua e di là.. sei la prima che mi è capitata quando, come una boomer, ho digitato nella barra di ricerca “blog personale”. Non so perchè, è come se avessi voglia di sbirciare nelle vite degli altri. Neanche a farlo apposta, sei il primo risultato che ho trovato e non puoi immaginare quanto io senta mio questo piccolo articolo. Pensa che io studio Storia, ancora più inutile di lettere moderne. Ho fatto la tua stessa scelta, studiare per passione, e nonostante a volte sia demoralizzante guardare al futuro, riesco ancora ad aggrapparmi a quella vocina che urla: “Ma chissenefrega”. Sì, studio e sì, mi piace. Non farò un botto di soldi ma non li avrei fatti comunque.. Le prospettive sarebbero pessime in ogni caso, tanto vale godermi ciò che mi piace e mi fa felice. Mi ha un po’ rincuorato leggere queste righe, sei tanto giovane -ancora più di me- e mi fa sentire meno sola sapere che siamo sulla stessa barca. Ti faccio tanti auguri e ti abbraccio forte.
    E si, fanculo la matematica.

    1. Non sai quanto è rincuorante anche da questa parte leggere le tue parole ❤
      Tu quanti anni hai?
      Io ho perso un pò di anni appresso a problemi di salute, ne ho 24 e devo iniziare il primo anno.
      Sono piena di dubbi…chissà come andrà?!

      1. Io faccio 24 anni a Settembre! Anche per me inizia un anno molto dubbioso, il percorso che avevo scelto non sembra più tanto percorribile e mi tocca inventarmi da capo. Ma vedrai che andrà bene per tutte e due ❤️ a presto ❤️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...