Divorare il cielo

Sono cresciuti con le radici troppo corte.
Prima o poi una folata di vento li strappa e se li porta via.
[…]
Che le piante cresciute al sicuro nei vasi, con le radici lunghe che girano tutto intorno, non si adattano alla terra.
Soltanto quelle con le radici libere, estirpate giovani in inverno, ce la fanno.
Come noi.

Continue reading “Divorare il cielo”

Annunci

LoVe

L’amore è paziente e premuroso.
L’amore non è geloso,non si vanta,non si gonfia d’orgoglio,non si comporta in modo indecente,non cerca il proprio interesse,non cede all’ira,non tiene conto del male.
Non si rallegra dell’ingiustizia,ma si rallegra della verità.
Copre ogni cosa,crede ogni cosa,spera ogni cosa,sopporta ogni cosa.
L’amore non viene mai meno.

1 Corinti 13:4-8

 

 

 

Continue reading “LoVe”

Il mio Mondo interiore attorno

Oggi voglio scrivere i passi che ho seguito per creare il mio Angolino,cioè quella zona della mia camera nella quale c’è il mio mondo interiore.
Però,è attorno a me,oltre che essere dentro.

Sia che una persona sia felice o infelice,organizzare in questo modo le proprie quattro mura credo sia utile ad affrontare in modo positivo i momenti tristi.

L’ambiente attorno a noi condiziona abbastanza in nostro stato emotivo.
Una stanza vuota e triste,non ci ispirerà di certo molto.

Continue reading “Il mio Mondo interiore attorno”

One day maybe we’ll meet again…everyone

image

Sono certa che un giorno o l’altro ci riincontreremo.
Come dicono i Thirty Seconds To Mars “We’ll meet again..” ma è sempre meglio scriverlo in italiano che c’è gente che (*tossisce*) non conosce l’inglese.
Anche se per me in inglese le frasi fanno più effetto soprattutto se originali,quando hai a che fare con chi non lo capisce sei costretta a tradurre anche la parola “Hello”.
Adesso capisco pechè da un pò di tempo a questa parte ho perso la mia abitudine di usare parolaccie o simpatiche espressioni che si trovano solo in inglese (come OMFG!, Anyway,fucking bitch ecc…).
Tutta colpa dell’aver avuto a che fare per troppo tempo con una persona che non capisce un emerito cazzo di inglese.
Che se gli dicevo “Hey,baby” già lo mettevo in difficoltà.
Ok,sto diventando cattiva e acida,infondo di Francesco (eh si,è lui) non mi frega più granchè.
Solo che…comunque penso che…One day maybe we’ll meet again…

Continue reading “One day maybe we’ll meet again…everyone”