Mon Cher,
Come stai? Cosa fai?
Sento un pò la tua mancanza,senza di te mi sento completamente annoiata.
Non c’è più quel Criceto che mi faceva ridere solo per il fatto d’esistere.
Ma so che tornerai,perciò mi armo di pazienza e paziento.

Leggi altro

Ode agli psicofarmaci

L’altro giorno sono andata dal nanetto (il mio psichiatra).
Chissà che direbbe il dottore se sapesse che lo chiamo nanetto.
Io lo faccio affettuosamente -sia chiaro!- non lo insulto mica.
Anzi,sono molto contenta che sia alto quanto me,questo mi fa sentire più a mio agio e mi fa provare più empatia nei suoi confronti.
Che poi non sono io che dovrei provare empatia nei suoi confronti ma al massimo lui nei miei.
Credo che il nanetto sia abbastanza empatico nei miei confronti,nonostante la mia antisocialità.

Leggi altro