#Music1: Welcome to the Family

Salve cari lettori,
Oggi inauguro una nuova -la prima- rubrica nel blog!

Giusto per distrarci un po dai soliti temi pesanti che tratto,ogni sabato parleremo di un altro dei miei argomenti preferiti; la musica!
Per quanto mi piaccia preferisco ascoltarla che parlarne perciò vi proporrò l’ascolto di una canzone e vi proporrò anche il testo e l’eventuale traduzione.
Poi sarete voi a parlare,a commentare come meglio credete.

Inauguriamo questa rubrica con una canzone di benvenuto tutta metal!
Welcome to the family (Benvenuti nella famiglia) degli Avenged Sevenfold.

Buon ascolto! Stay rock!

Leggi altro

Come Back to School

Torno a scuola? Torno? Non torno? Torno? No,non torno. Non ce la faccio.
Ma si,dai,chissene,torno. Torno,torno.
No,non torno,ho paura,no. Preferisco stare a casa a fare la lettrice di professione per tutta la vita.
No,devo tornare,non posso buttare la mia vita cosi. Torno,si,ce la faccio,avoglia con tutte ste medicine.
No,non ce la faccio. Medicine un corno,sono acqua fresca contro il male del mondo fuori da queste mura. Non vado proprio da nessuna parte.

Leggi altro

Andromeda

Le mie scarse conoscenze astronomiche mi lasciano alquanto interdetta sul termine «Andromeda»,ma per quel che ricordo,Andromeda è una galassia a noi vicina di casa.
«Ah belli,ciao! Che si fa di bello da voi? Qui si muore di caldo e si soffre di antisocialità!»
Che faccio? Parlo con i nostri vicini di casa. Chissà che un giorno rispondano.
È il caldo che mi fa rincoglionire.                                                         

Leggi altro

A Place for my Head

Tre anni fa diedi a questo blog il nome della mia canzone preferita dei Linkin Park, A place for my Head.
Perchè stavo male,e volevo che questo fosse Il posto per la mia testa dove potessi sfogarmi in santa pace.
Adesso un posto la mia testa l’ho trovato,proprio sopra il collo,pensate un pò che originalità.<
Però la mia testa ha perso la persona che aveva dato nome a questo blog.
Perchè se questo blog esiste,si chiama come si chiama,ed io sono quella che sono oggi,è solo grazie a Chester Bennington.
Chester ci ha lasciati un pò di tempo fa,spezzando in più parti il mio già stra-fragilissimo cuore.
Ma Chester non lascierà mai il suo posto nella mia vita.
Chester non lascierà mai il suo posto in questo blog.

Leggi altro