Informazioni

 


cropped-A Place For My Head Logo Ufficiale

Cos’è questo blog?

Questo è Un Posto per la mia testa,dove scrivo storie del mio passato ed esterno le mie emozioni.
Questo blog,fondamentalmente,è il mio miglior amico,la mia linea guida verso l’incerto futuro.

 

Perché è nato questo Posto?

Questo Posto è nato perché stavo male,perché lo psicologo dal quale andavo allora mi aveva consigliato di scrivere cosi da imprimere le cose belle e tenere a mente le cose sbagliare che dovevo evitare di rifare.
Questo Posto è nato perché avevo voglia di sfogarmi,mi è sempre piaciuto scrivere anche se mai mi sono sentita adeguata a farlo ed una mattina mi sono svegliata pensando ‘’Non mi frega niente di quello che penseranno le persone di me,devo scrivere,devo farlo per me stessa’’ e cosi ho fatto questa cosa per me stessa.

 

Quando è nato questo Posto?

Quasi tre anni fa ormai,un paio di vite fa per quanto mi riguarda.
Dai sedici ai quasi venti anni che sto per compiere sono cambiata molto,sono cresciuta,peggiorata e maturata.
È nato come blog pseudo-musicale,mutato in blog pseudo musicale e personale nel giro di ore e uscito da quel bozzolo di confusione dopo pochi giorni per diventare ciò che è oggi.
Il posto per la mia testa,niente di più,niente di meno.

 

Io,l’autrice di questo geniale blog

Chi sono ormai già lo saprete,inutile ripetere che sono La figlia del Rock di WordPress.
Di me però non sapete ancora tutto,come è giusto che sia in soli tre mesi che scrivo qui non ho ancora detto tutto (sono passati quasi tre anni ora,mi conoscete adesso? Ancora no. Non ho finito),e spero che alla fine saprete tutto e mi conoscerete meglio di quanto io conosca me stessa.

Ho aperto questo blog in un momento di grande difficoltà e sono felice di dire che mi ha aiutata a stare meglio con me stessa,come e perché non l’ho ancora capito,ma sono convinta che mi aiuterà ancora a crescere e stare bene.

Se volete sapere chi scrive su questo blog visitate la pagina Chi sono ,ma state attenti perché è una pagina tosta per il comprendonio.
Oppure leggete Ma chi è questa blogger che si considera figlia del Rock? ,con il quale mi presentai anni fa,ma sappiate anche in questo caso,che è tosto a comprendonio,e che in questi anni sono diventata una persona diversa.
Ma infondo quella mente contorta,geniale e rockettara che scrive su questo blog,non è mai cambiata.

 


 

 

Perchè ”A PLACE FOR MY HEAD”?

 

Questo blog prende il nome da una delle mie canzoni preferite dei Linkin Park,
A Place for my Head.

Il significato del titolo di questa canzone è l’essenza di questo blog.

 

Vi cito qualche frase della canzone dalla quale prende nome il blog.
Ogni parola è intrinseca del motivo per il quale ho scelto questo nome per il mio blog.

 

I’m sick of the tension,sick of the hunger
Sick of you acting like I owe you this
Find another place to feed your greed
While I find a place to rest

I want to be in another place
I hate when you say don’t understand
I want to be in the energy,not with th enemy
A place for my head

Sono stanco della tensione,stanco della fame
Stanco del tuo agire come se ti dovessi tutto questo
Trovati un altro posto,per nutrire la tua avarizia
Mentre io cerco un posto per riposarmi
Io voglio essere in un altro posto
Odio quando dici che non capisci
Voglio essere in forze,non con il nemico
Un posto per la mia testa

 A Place for My Head-Linkin Park

 

Inoltre,alcuni mesi fa, qui ,vi ho spiegato perché non cambierò mai nome al blog.

 

 


♦STORIOGRAFIA DEL BLOG♦

 

Per tutti quelli che non mi conoscono e si ritrovano in questa pagina per la prima volta,vi spiego in parole povere cosa è successo da queste parti prima che voi capitaste qui.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

— Ovviamente se in futuro apporterò nuove modifiche aggiornerò ulteriormente questa pagina—

 

 


♦STORIOGRAFIA DEGLI HEADERS♦

Ho raccolto,come era giusto che fosse…i posti per la mia testa.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 


♦STORIOGRAFIA DEI MOTTI DEL BLOG♦

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

Dell’ultima citazione ne ho parlato qui.

 


 

Annunci

34 risposte a "Informazioni"

  1. Ascolto anche la musica classica,ma non sono competente per parlarne,è una cosa troppo grande per me. Io adoro soprattutto Prokofiev e Debussy 🙂

    Liked by 2 people

  2. Ciao, girando un po’ in internet mi sono imbattuta nel tuo blog! Mi è piaciuto, Io ho appena iniziato questo viaggio aprendo anche io un diario on line!
    Ti ho nominata per il liebster award 4.0, se sei interessata clicca sul seguente indirizzo, dove ho inserito l’articolo e tutto il resto relativo al liebster award:

    https://ilmioblogpercaso.wordpress.com/category/per-parlare/

    Volevo ringraziare http://www.ilsalvadanaiodisupermamma.wordpress.com per avermi incluso nei suoi 10 blog da nominare!

    Quando ho letto il suo messaggio ho detto:”uh e cos’è? che devo fare? aiuto!!!”

    Non sapevo neanche esistesse una cosa del genere, è un bel modo per conoscersi e dare visibilità a tante persone! Ho iniziato da poco e sono un po’ ignorante in fatto di post, mi piace, risposte, tag e tutto ciò che ruota intorno a questo mondo… però mi piace poter scambiare opinioni ed esperienze con tante altre persone che hanno un blog che tratta di diversi argomenti!

    Se ti va di partecipare…

    Liked by 1 persona

  3. Ciao alessialia 😀 Grazie tante per avermi nominata,mi metto subito a lavoro per questo Liebster Award 4.0 🙂

    Mi piace

  4. Grazie per esserti iscritta al mio blog , e grazie dei like .
    Fa piacere vedere che “una figlia del Rock” ascolti ed apprezzi anche Debussy o i francesi che fanno bossanova .
    Io , del resto , negli anni ’90 ascoltavo Soundgarden e Nirvana tutti i giorni : poi , sono passati un po’ di anni , e oggi ascolto cose un po’ più “morbide” .
    Spero tu possa trovare altri articoli di interesse sul mio blog .
    Un saluto .

    Liked by 1 persona

  5. Sai, non so perché ti sei iscritta su un blog dove io parlo di Dio, non conosco nulla di te, ma mi ha colpito che sulla tua presentazione ti definisci “reietta”. Spero che sia una provocazione definirti così, non essere troppo severa con te stessa. A proposito, io amo i Nirvana, serena sera, Giusy

    Liked by 1 persona

  6. Non è una provocazione,è ciò che sono. Nonostante sia reietta dalla società faccio di tutto per farne parte anche a costo di farmi del male a volte. Mi sono iscritta al tuo blog perchè anche se all’esterno sembro una persona non molto credente,in realtà lo sono. Anzi,proprio credere in qualcuno mi ha salvata da me stessa. Perciò mi interessa leggere i tuoi articoli 🙂
    Sono felice che ti piacciano i Nirvana,io li amo moltissimo 😀
    Grazie tante del commento.

    Mi piace

  7. La musica è bella e importante tutta, se mai è la qualità dell’esecuzione a fare la differenza tra un brano ed un altro, qualunque sia il genere d’appartenenza. Io sostengo che Beethoven è importantissimo per la storia e la “forma” della musica, ma subito dopo vengono gli ACDC e i DEEP PURPLE però. E’ rock l’aria che respiro.

    Liked by 1 persona

  8. fufù,
    ricambio la tua visita “con mucho gusto”.
    Beh, è bello sentirti dire che qui non si fanno descriminazioni di età; anche il sottoscritto è un “ragazzo” di Woodstock… 😛
    A place for the head ( inteso come lo descrivi tu), oggigiorno servirebbe a tantissima gente… Imperciocchè ti porgo tanti auguri per la nuova direzione intrapresa… Mai ascoltato “musica” a 432hz ??
    Quando crea risonanza Il “suono” è magia (come la musica); è una questione di frequenze che emettiamo e/o riceviamo dall’esterno… vedi schumann- https://zaro41.wordpress.com/2010/03/22/la-magica-frequenza-di-8-hz-e-la-risonanza-schumann/
    Nos vemos y portate bien 😛

    Liked by 2 people

  9. Interessante questa cosa della risonanza di Schumann,non ne avevo mai sentito parlare ma ho letto il giro che i nei concerti dove la frequenza degli strumenti è fissata a 432hz la qualità diviene maggiore e ci si immerge completamente nella musica….
    …Credo che qualche gruppo che conosco usi queste frequenze altrimenti non si spiega perchè mi ipnotizzano cosi tanto 😀

    Mi piace

  10. …mi hai tolto le parole di bocca con “…non si spiega perchè mi ipnotizzano cosi tanto” ; era proprio lì che volevo andare a “parare” !! 😛 La musica ha magicamente stregato sia le masse che gli artisti… è icredibile il potere in essa ( se ci si pensa bene, parecchie favole, iclusa quella del pifferaio magico etc. non sono poi tanto favole !! )
    Bene, ti saluto e se no dispiace ogni tanto fò un salto x 2 chiacchere.. ciauz y portate bien

    Liked by 1 persona

  11. Grazie per aver seguito il nostro blog. E’ un piacere vedere con che passione vivi il mondo della musica. Da “batterista” posso dire che i Linkin sono stati, per me, una grande fonte di ispirazione in passato.
    A presto
    -Ray-

    Liked by 1 persona

  12. Ciao, io mi chiamo Stella, e ho letto alcuni articoli che hai scritto. Quello più significativo, secondo me è the lost birthday. e volevo solo dirti che ti comprendo e questo perchè anch’io sto vivendo una situazione simile. L’unico consiglio che ti posso dare è di trovare qualcuno, una persona speciale con cui potete confidarvi entrambi. Giuro che è molto d’aiuto a volte è proprio quella persona a portare un po’ di luce alla tua vita. Noi due abbiamo circa la stessa età, una cosa che io penso sempre quando sto vivendo una brutta situazione è che almeno una persona in questo mondo mi vuole veramente bene e che appena terminata la scuola superiore me ne andrò via e potrò finalmente formare la famiglia e la mia vita come voglio io, lontana dai problemi e dalla tristezza. Pensalo anche tu funziona 😉
    Ps. Quelle persone che ti prendono in giro dietro le spalle… ignorale! Dopottutto c’è un motivo che sono dietro di te no?

    Liked by 1 persona

  13. Hai ragione,c’è un motivo u.u Noi siamo migliori di loro! Io la persona speciale l’ho trovata,l’ho abbriacciata stamattina *—–*

    Mi piace

  14. lascio anche io una citazione

    Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere così come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un’opera di teatro, ma non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l’opera finisca priva di applausi.
    (Charlie Chaplin)

    Ciao

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...