Echelon si nasce,non si diventa!

 

tiwmars

 

Se avessi scritto questo articolo l’anno scorso le cose che avrei scritto sarebbero state completamente diverse.

Sdolcinate e piene di speranza,stop,cavolate e basta.

Per fortuna il tempo passa e le cose diventano più chiare.

L’anno scorso in questo periodo,i Thirty Seconds To Mars,erano la mia band preferita,quelli al numero uno insieme ai Muse ma…
…in pochi mesi sono scesi al quinto posto come se il passato non fosse mai esistito.
Ho conosciuto questa band da bambina come i Muse.
All’epoca mia sorella L. era una tardo adolescente affascinata (per non dire innamorata) da Jared Leto,questo cantante con gli occhi di ghiaccio e la voce conturbante.
Quando lei si metteva a vedere i loro video su Mtv (pe rquelle poche volte che li passavano),io la osservavo incuriosita dalle sue reazioni.
Era ancora giovane e vedendo Jared Leto le brillavano gli occhi e le spuntava un sorriso da ebete,più volte ho anche temuto che avrebbe iniziato a sbavare ma per fortuna non è mai arrivata a certi livelli.
Lei era affascinata soprattutto dalla figura insospettabile di questo cantante,mentre io venivo colpita dalla musica di questa band in modo permanente.

Per diversi anni non ne ho più sentito parlare dei Mars in casa visto che mia sorella aveva smesso di sbavare dietro a Jared Leto.
Nel 2008 poi,quando si è fidanzata con il suo attuale marito,ne ho risentito parlare.
Mio cognato,neanche farlo apposta,è sempre stato un grande fan dei Mars insieme a suo fratello e quando lo scoprii ne fui molto contenta.
Mi era simpatico soprattutto per questo mio cognato,condividevamo i gusti musicali.

Parlavamo spesso dei Mars,dei concerti che venivano a fare in Italia e dei nuovi film che faceva Jared Leto.
Perchè,dovete sapere che Jared Leto,cantante dei Thirty Seconds To Mars,è anche un attore,e l’anno scorso ha vinto perfino un Oscar.

45

 

Mio cognato era molto affezzionato a questa band e le sue motivazioni spingevano anche me a credere in questa musica.
Nel 2005 ebbe un brutto incidente e rimase in coma per qualche giorno,appena si svegliò sentì From Yesterday e questo lo commosse molto.
Da quel giorno a sentito un legame speciale con questa band e mi dice ancora oggi che nonostante gli anni passino i Mars per lui continuano ad essere una di quelle band che gli restavo nel profondo del cuore.
Io capisco le sue motivazioni e non discuto a proposito ma purtroppo per me non è più lo stesso.
Non sono più cosi nel profondo come lo erano prima.

F. mi diceva sempre che i Mars erano bravi ma che Jared Leto si faceva prendere troppo dagli altri impegni che aveva.
Sono sempre stata d’accordo con lui su questo,infatti penso che Jared non si sia mai dedicato al cento per cento alla band,la sua mente che viaggia a trecento chilometri l’ora sta sempre da un altra parte quando dovrebbe invece concentrarsi di più di una cosa sola,la sola cosa che lo rende davvero quello che è,la sua musica.
Perchè,non me ne vogliate,Jared è un grande attore,un grande regista ed anche disegnatore (anche se quegli sgorbi che disegna sono inguardabili,diciamo che sono teneri dai) ma per me la sua anima rimane appartenente alla musica più che a qualsiasi altra cosa.
Non so se lui l’ha capito,non so se continua a fare tutte le cose che fa per soldi o per vera passione ma ultimamente ho dei dubbi a riguardo.

Prima ero sicura di loro,erano l’unica certezza ma adesso diffido anche dalle vere intenzioni di Jared Leto.
Se vendesse quegli sgorbi che disegna solo per arrichirsi?
Potrebbe sempre essere,visti i suoi ultimi comportamenti.

10524229_929525350396888_6771058035123298628_o

 

La mia rovina da fan dei Mars è stato scoprire il loro fandom.
Ne sono più che convinta ora come ora.

Io avevo sempre vissuto parlando dei Mars con mio cognato,con mia sorella o con F. e non mi ero mai interessata a cercare il loro fandom,poi un bel giorno lo scoprii senza neanche volerlo.
Stavo visitando la pagina di Nonciclopedia sui Mars per farmi quattro risate e lessi quesot nome ricorrente “Echelon”-“Echelon”,non riuscendo a capire di cosa si trattasse cercai su google ed oltre ai vari risultati legati ad un qualche progetto di spionaggio americano trovai il forum degli Echelon italiani.

All’inizio mi sembrava bellissimo aver trovato altri fans dei Mars dediti come me,ed entrai nel fandom anche su facebook aggiungendo agli amici altri echelon ed entrando in un gruppo di echelon italiani.
Da quello che leggevo,si professavano come una famiglia,non era il tipico fandom di ragazzine disagiate che sbavavano per il cantante,ma era una famiglia dove i problemi di ognuno diventavano anche problemi dell’altro.
Mi trovavo bene tra di loro,avevo trovato delle amiche che per la prima volta nella vita sembravano capirmi e devo dire che gli echelon mi hanno sempre aiutata quando ero in difficoltà.
Scrivi su un gruppo di echelon “Non ce la faccio più,la vita fa schifo” e accorreranno decine di echelon pronti a tirarti su con le loro dolci parole.
La famiglia c’era,la vedevo benissimo sotto i miei occhi,e forse c’è ancora.

Ma qualcosa si è spezzato irrimediabilmente nel mio cuore l’anno scorso.
Il 20 Giugno 2014 sono andata a Roma a vedere i cari Mars insieme a mio cognato.
Ero felice perchè loro erano la mia vita ed un loro concerto voleva dire poter respirare a pieni polmoni la vita che mi aspettava,oltretutto ero ansiosa di incontrare le mie sorelle e i miei fratelli echelon.

Tutte le mie aspettative sono andate in frantumi quando ho scoperto che Shannon,il batterista della band non ci sarebbe stato.
Lui non c’era punto e basta. Una base di batteria registrata lo sostituiva. Nessuna parola da parte di suo fratello spiegava la sua assenza o si scusava per il disagio.
Era come se Shannon non fosse mai esistito e non avesse mai fatto parte della band.
Una sofferenza terribile per me,per tutti gli altri echelon (almeno credo) e sicuramente anche per Jared.
Noi sappiamo che se non ha detto niente è perchè c’è sotto qualcosa che non abbiamo il diritto di sapere,ma sappiamo anche che ne soffriva anche lui in quel momento.
Shannon sta bene se vi stavate chiedendo perchè non ci fosse,è una lunga storia ma infondo non ci riguarda,sono le loro vite private.

Nonostante mia sia commossa insieme a mio cognato durante From Yesterday,sono tornata a casa con uno strano senso di vuoto quel giorno.
E da li in avanti le cose non hanno fatto altro che peggiorare.
I comportamenti della band peggioravano e le ulteriori delusioni aumentavano il distacco che iniziavo a provare nei loro confronti.
Quel distacco è diventata una vera e propria voragine ora come ora.
Non mi sento più legata a loro.

A questo punto mi chiederete perchè sono ancora tra le mie band preferite…me lo chiedo anche io,continuo a chiedermelo da mesi,ma l’unica risposta che ho trovato è che mi è impossibile staccare completamente la presa da loro.
Spero che un giorno Jared mi afferri con più forza e mi attiri dinuovo nel loro mondo,quel mondo fatto di solidarietà e dolcezza,quel mondo che ora vedo cosi lontano.

Anche se li odio,infondo rimangono sempre una parte di me ❤

Perchè io ho creduto in loro sempre e nonostante adesso li odi credo ancora in loro e so che presto riascquisteranno la mia fiducia e il mio amore.
I Mars non possono scomparire cosi dalla mia vita.

 

…One day,maybe we’ll meet again…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...