#Cartopazza: Le mie agende

Benvenuti ad una nuova puntata della Rubrica #Cartopazza !

Ok,mi sto immedesimando sempre più nel ruolo di saltimbanco/conduttrice radiofonica fallita/televenditrice stile Mastrota.
Perdonatemi.

E che quando ci sono di mezzo cose cartopazzose,esce fuori la parte di me bambina e felice!
Non è stupendo?
Fino ad un certo punto si,dai 😉

In questa puntata della Rubrica andrò a mostrarvi,elencarvi e declamarvi il mondo delle mie mille agende e organizzazione personale.
Sono una maniaca dell’organizzazione e dell’ordine.
Una sola pagina disordinata in una sola piccola agenda mi fa venire un tic all’occhio abbastanza fastidioso.
Nella mia testa la mia vita è un casino.
Ma se la vedete scritta nelle mie agende vi sembrerà ben organizzata e perfetta.
È fantastico come dei libri possano cambiarti la vita,da vuoti tu li riempi di te e poi ti ci affezioni.

 

Continue reading “#Cartopazza: Le mie agende”

Annunci

I primi passi nel centro diurno

Da qualche tempo ormai,ho iniziato a frequentare il centro diurno.
Un bel posto,oh,pieno di gente malata come me,nel quale devo stare quattro giorni pieni a settimana,per fare non si sa ancora bene cosa che mi faccia stare meglio / guarire.

Neanche ho dato la notizia che ero stata promossa alla psicologa che lei mi ha premiata con questa bella cosa,insomma un premio da maturità,che mi lamento a fare?
Dovrei fare i salti di gioia,mi pagano da mangiare,le gite e tutto quanto.
Ma non faccio i salti di gioia. Mai,comunque.

Continue reading “I primi passi nel centro diurno”

Se vivessi da sola…

L’altro giorno,parlando di gatti con uno dei tanti gattari che conosco,ho pensato di fare un elenco di cose che farei (o farò!) se vivessi da sola.
Non mi darei alla ‘’pazza gioia’’ come la intendono in molti…ma come la intendo io…

 

Continue reading “Se vivessi da sola…”

Scheda Psicologica

Oggi siamo qui per fare una cosa strana e particolare.
Come infondo è tutto ciò che faccio e scrivo io.

Quest’anno studiando psicologia mi sono rivista spesso in ciò che studiavo,e forse proprio applicando le cose su me stessa sono riuscita a ricordarle,o ricordarle meglio.
Perciò vi presento la mia Scheda Psicologica.
Ovvero le caratteristiche che ho trovato a me affini in questo programma di studio (del 2° anno quindi percezione,memoria e personalità non ci sono).

Se vi ritrovate anche voi in qualcosa sarà divertente trovarci simili.
Ma sarà ancora più divertente per me trovare che siamo dissimili,e che quindi sono proprio una pazza unica nel suo genere.

 

Continue reading “Scheda Psicologica”

#RebloggingMySelf 1: The reasons why I love him

Eccoci con la prima puntata del #Reblogging Myself.
Qui ci vado giù pesante.
Una volta rilessi questo articolo e finii per piangere.
Penso lo farò di nuovo.
Ma non è un pianto di morte,è un pianto di amore e disperata volontà di afferrarlo…se solo mi tendesse la mano..
Sono passati tre anni.

A Place For My Head

Molte persone mi hanno fatto questa domanda.

Mia sorella,le mie amiche,tutti,anche le mie tartarughe mi hanno chiesto «Perchè ami Francesco che vive a 1.535 chilometri lontano da te e conosci da quattro mesi?».

A me viene sempre da rispondere a tutti «Fatevi i cazzi vostri,sono fatti miei e al massimo suoi,non vostri».

Ma alla fine la domanda mi mette tanto in confusione e difficoltà che rispondo con un sorriso da ebete.

Allora mi sono chiesta «Perchè reagisco cosi?» – «Perchè lo amo?».

Voglio,anzi, pretendo,di rispondere a queste domande subito.

Ora.

Ne ho un bisogno sanguigno.

Come dice Alex Turner nella sua perla Do I Wanna Know?,

IO VOGLIO SAPERE.

Ed ora saprò,spero.

View original post 1.512 altre parole

Da Bari con confusione

Dipartimento di Lettere e Filosofia = caous = my head
Scienze della Comunicazione = vuoto = my ideal future

 

da Bari con confusione.JPG
L’imponente università di Bari,che in confronto a quella di Taranto è la Bocconi.

 

Questo è il riassunto in formule matematiche del tutto illogiche e disfunzionali del giro che ho fatto nelle università di Bari con mia sorella in occasione della giornata in cui siamo andate a ritirare la sua pergamena di Laurea.

Continue reading “Da Bari con confusione”