Eros

Appena mi si è avvicinato ho sentito il suo profumo da Andrea Sperelli.

Il suo viso accattivante,il suo naso minuscolo e schiacciato,i suoi occhioni verde smeraldo.

L’ho sentito subito che aveva un’anima D’Annunziana,adepto ai piaceri e all’arte della seduzione.

Nonostante il mio fiuto mi avesse fatta stare allerta non sono riuscita a non cadere vittima anche io del suo fascino incontestabile.

Continue reading “Eros”

Annunci

D’Annunzio

No,non sono qui per parlarvi di Gabriele D’Annunzio.

Quel poeta particolare.

Sono qui per parlarvi di un altro,che porta il suo stesso nome e poeta particolare lo è in un modo simile,per questo da me è stato soprannominato cosi.

Continue reading “D’Annunzio”

Strade,Case & Pensieri

Percorrevo la stessa strada verso la stessa meta.

Lo facevo decine di volte alla settimana,a volte dozzine di volte al giorno persino.

Percorrevo la stessa strada per andare da Franky.

Ma parliamo di anni fa ormai.

Lui da andare a trovare nemmeno c’è più.

Percorrevo la stessa strada verso la stessa meta.

Lo facevo più volte al giorno,tutti i santissimi giorni.

Percorrevo la strada verso casa di Mariuccio.

Ma parliamo di ore fa ormai.

Lui da andare a trovare…c’è ancora…e ci sarà sempre.

Percorrevo la strada che ormai mi è familiare da casa mia a casa di Mariuccio stamattina,stavo tornando a casa mia per pranzare.

Ed ho pensato,a quando anni fa percorrevo lo stesso percorso da casa mia a casa di Franky.

Ci vedevamo quasi tutti i giorni io e lui,quasi raramente lui veniva a casa mia,pochissime volte uscivamo.

Stavamo sempre a casa sua.

Continue reading “Strade,Case & Pensieri”

Realtà vs Irrealtà

Realtà: Mario. È il presente.

Irrealtà: France. È il passato.

Il mio presente è reale.

Sto vivendo.

Ora.

Sto vivendo.

Vita vera.

Solida e corposa.

Vita che non si può evitare,che ti viene incontro.

Vita che posso toccare con mano ogni giorno.

Sempre.

Ora.

Qui. Accanto a me.

Il mio passato non è reale.

Non lo è mai stato. Lui.

Non stavo vivendo.

Con lui sopravvivevo a malapena.

Vita fasulla.

Farlocca.

Vita trasparente.

Attraverso la quale si può passare.

Superare e dimenticare,come se non fosse mai esistita.

Ma sempre vita?

Forse no.

Forse non era vita.

Forse si.

Forse quello che conta sono i miei di sentimenti.

Mi sento piena di passato,nonostante tutti i dubbi.