I giorni dell’abbandono

 

 

 

Calma ragazzi,non sto parlando del film,no no,io di film non mi permetterei mai a parlare perchè non sono mia materia.

Non parlo del film ma della mia vita.

Già,siamo giunti ai giorni dell’abbandono.

La colpa? Mia,come seeempre!

 

 

 

«Prendiamoci una settimana senza sentirci per schiarirci le idee» ha scritto colui che non deve essere nominato.

Cazzo no,non mi abbandonare con questa patetica scusa! ho pensato io disperata.

Alla fine ho accettato la sua proposta perchè -indovinate un pò?!?- era colpa mia se è arrivato a proporre una cosa simile.

Colpa mia poi,è colpa sua e di quella sua immaginetta patetica e troppo sdolcinata che mi ha fatto uscire fuori dai gangheri.

Ho un limite di sopportazione anche io,lo sappiamo benissimo tutti questo.

E se lui era l’unico che non mi facesse venire la nausea nonostante fosse dolce,con quell’immagine mi ha fatto arrabbiare moltissimo.

Non capisce? Non capisce proprio? Come è possibile questo???

Voi mi direte «Vee,ma ti arrabbi per un immagine?» ma non avete visto il livello assurdamente illegale di dolcezza di quel ragazzo,farabutto anzi.

Farabutto è più giusto,sarà il suo nuovo nome da ora in poi.

 

Continua a leggere “I giorni dell’abbandono”