Days Are Forgotten

Stanotte ti ho sognato,
Come tutte le notti,come tutte le mattine,come sempre da quando non ci sei.
Non posso neanche chiudere gli occhi che ti vedo,nitido ricordo stampato nella mia memoria.
Dio,quanto vorrei ucciderti in questo momento.
Se fossi tra le mie mani,non sai che ti farei. Ti tirerei uno schiaffo,ti bacierei,ti abbraccierei,ti stringerei a me chiedendoti di non andartene mai più.
Ma questo mai accadrà perchè è il passato.
Il mio passato,non il tuo,a te non spetta più niente. Nemmeno il ricordo di quando siamo stati felici meriti.
I giorni sono finiti. I giorni di me e te.
Eppure continuo a sognarti ad occhi aperti,immaginando che un giorno potrò trovare qualcuno un pò simile a te,o che un giorno tu ti convertirai.
Può una persona vuota e fredda convertirsi al mondo dei sentimenti? Non credo proprio,perciò aspetto…ma non te ormai.
Eppure ti vorrei cosi tanto,almeno per darti uno dei tanti baci non dati,per poter provare con certezza che ci odiamo. Che ti odio.


Leggi altro

I Can Tell

Qualche giorno fa il blog ha superato i 600 follower.
Io non sono il tipo che si perde in questi dettagli ma due parole a riguardo vorrei dirle in questo momento.

image

Sento di dovervi ringraziare,perchè credo di non averlo mai fatto.
E lo so che sono ingrata ed egocentrica,ma questo è un grazie di cuore ad ognuno di voi per una ragione differente.
È un pochino confortante sapere di non essere completamente sola con la mia mente al mondo.


Leggi altro

Quel 10% che vorrei dimenticare

Mi piace mettermi a scrivere la mattina presto,solo che mi capita raramente visti gli strani orari della mia vita.
Oggi mi sono svegliata presto,fa meno caldo,e mi va di scrivere,quindi lo faccio.
Per me scrivere nel blog dovrebbe significare scrivere tutto quello che mi capita,ma la realtà è che alcune cose non riesco neanche ad esprimerle qui,nel mio più oscuro confessionale.

Leggi altro