Tempi Bui

Tempi bui.
Eppure fuori c’è il sole.

Era una giornata internamente buia per tutti noi.
Il nostro capitano ha abbandonato la nave per altri porti.
Ci sentivamo tutti persi e alla deriva,camminavamo per i corridoi e le stanze come anime in pena e parlottavamo di cosa sarebbe accaduto.

Continua a leggere “Tempi Bui”

Ieri e Oggi.

Lunedi scorso

Mi manca Mario.
Ma se ripenso a ciò che ho letto ieri mattina mi viene solo da vomitare e isolarmi definitivamente dal mondo.
Se non fossi mai venuta a sto cazzo di centro diurno non l’avrei mai incontrato. Non dovrei soffrire ora,così,come un animale ferito nel suo più intimo orgoglio,l’unica cosa che possiede;se stesso.
Da quando possiedo lui, devo sottostare al suo passato,ai possedimenti passati della sua vita.

Continua a leggere “Ieri e Oggi.”

Ansia is on the shoulder

Cresce.
Ormai è diventata palpabile come lo zucchero a velo sul pandoro.
La mia ansia ha preso dimensioni e forma da essere vivente.
Non morirà.
È stata appena partorita dal mio infernale utero.
Me la sento accanto come una di quelle persone che ti gufano da quando ti alzi la mattina fino a che torni a letto.
Maledetta e fottuta.
Ti combattevo con le unghie e con i denti ed ora hai anche il coraggio di presentarti qui di fianco a me?
Non è chiaro che non sei la benvenuta?

Continua a leggere “Ansia is on the shoulder”