So Far Away…

Ci sono due modi per gli adolescenti per affrontare un trauma.
O,iniziano a drogarsi,a bere e a rubare,o trovano il loro mondo nella loro arte.
I più deboli cercano rifugio nella ‘’cattiva strada’’, i più forti si rifugiano nell’arte.
Ognuno di noi ha la propria arte,la propria salvezza,il proprio posto nel mondo.
Che sia il disegno,la recitazione,la fotografia,la scrittura,la moda,la musica,ognuno ha il suo posticino nel mondo.

Leggi altro

Nuovo Tema

Non lo so perchè ma è da stamattina che mi sono fissata con Pretty Visitors e sento di avere il dovere di condividere con voi questa meravigliosa canzone degli Arctic Monkeys – aka Il gruppo di mio marito 😉 – .

Parliamo di cose importanti adesso.

Come potrete ben vedere se state leggendo l’articolo ho cambiato tema al blog e ho apportato altre piccole modifiche.

Ora mi chiederete; “Ma perchè ad ogni modifica che fai devi avvisarci?” Non ce ne frega un c****o.

Ok,spero non abbiate pensato tutta la frase come ha invece fatto la mia mente che involontariamente mi odia sempre.

Potrete chiedermi anche “Ma perchè fai sempre modifiche?”.

Beh,il motivo per cui faccio sempre modifiche credo lo conosciate tutti; sono un eterna indecisa e cambio idea appena cambio il vento.

Visto che l’afa se ne è andata ed è arrivato un bel venticello fresco da queste parti,ho deciso di cambiare tema del blog.

Il giallo era troppo estivo,non mi soddisfaceva più,ormai l’estate è quasi finita per giunta.

Il motivo per cui avviso sempre è perchè…beh,perchè mi sento in dovere di farlo!?

Forse penso che la gente sia cieca e non veda che da giallo e nero il blog è diventato nero/bianco/rosso xD

Si,è colpa del mio egocentrismo a questo punto…penso di essere io l’unica che sa e conosce le cose e quindi cerco di precisare sempre tutto per i poveri babbani.

Sono anche pignola,si,è anche per quello.

Che dire,che il nuovo tema vi piaccia o no,non me ne frega niente.

Oggi sono di pessimo umore,credo che manderò a quel paese qualcuno se me ne dà la possibilità.

Al primo che mi chiama “nana” nel giro di quindici ore gli tiro la testa contro la porta.

Mi sono rotta di essere chiamata nana e sentire che poi la gente ha paura di me,ma per favore,io vi faccio paura?

Tu sei impazzito. Hai paura di me. Mi chiami nana. E ti aspetti sul serio che uno di questi giorni non scoppi e ti mandi a quel paese?

Io questi esseri umani davvero non li capisco.

Se la sta cercando lui,ve lo assicuro.

Ma questa è un altra storia…

Ho oltrepassato i cento articoli nel giro di pochi mesi,questo mi fa pensare che o penso troppo o passo troppo tempo davanti al pc. Meno male che scrivo velocemente…però penso troppo lentamente e intensamente,questo è il mio problema attuale.

Vado a cercare di non pensare…per fortuna c’è sempre la musica che mi aiuta in questo.

505:Turbine di Pensieri

 

 

 

è come quando guardi un concerto degli Arctic Monkeys.

Anzi…

Forse è peggio.

 

 

Non lo so,le emozioni in quei momenti sono cosi forti e travolgenti che te ne dimentichi subito.

Ma quando un’emozione simile si fa viva grazie a qualche altro motivo -boom!- ricordi tutto nitidamente.

 

 

La sua voce,quella voce mi stravolge.

Mi sento completamente intontita,e il cuore inizia ad andare veloce come se stessi per perdere il treno.

Stai per perdere qualcosa di importante…stai attenta…

E mi si rompe la voce,il groppo il gola…adesso piango.

No,non piango,è troppo bello per essere vero.

Non è amore,è qualcosa di più grande di tutto ciò,qualcosa di più grande di me e di lui messi insieme,qualcosa che non potremmo mai capire neanche se ci incontrassimo.

Credo soltanto che io inizierei a ridere istericamente e che lui inizierebbe a guardarmi imbarazzato.

Si,è cosi che andrà il nostro incontro.

Ma io sarò felice,perchè lo amo,e lui è li,vivo e bellissimo come sempre.

 

Leggi altro

Do I Wanna Know?

Domani,caspio,domani…

Non ci credo che questo giorno è arrivato cosi in fretta,mi sembra ieri quando ho timidamente contattato Steve sul forum perchè stavo per fare qualcosa di cui mi sarei pentita.

E invece adesso sono qui,e domani mattina lo incontrerò (finalmente!) .

Chissà quante parole ci scambieremo,quanti sguardi dai quali potrò capire cosa c’è tra di noi davvero,chissà se verrà davvero…

Chissà se arrossirò o se mi sentirò gelata come al solito.

Chissà se il mio cuore riprenderà a battere come quando ascolto la voce di Alex Turner o se resterà fermo come lo è da quando Frankie se ne è andato.

In quel caso…c’è sempre Turner… :/

Ho mille pensieri in testa tra negativismi dell’ultima ora (Non verrà! Ti prenderà in giro!!!! Nooo!!!) e congetture fantasiose troppo spinte (E se mi tocca? Se mi vuole abbracciare? Che cappero faccio? Faccio la bambina stupida e scappo,si…).

Abbiamo deciso di incontrarci in un bar nel centro della città,a discapito del parco come aveva progettato lui che secondo me non era adatto. Lui non sa che qui i parchi sono quasi sempre vuoti se non mi ci siedo io a fare la barbona,non volevo incontrarlo in un posto senza vita anche se saremmo stati più tranquilli per parlare ma….

…Vabbè,meglio il bar che è strapieno di gente e nel quale posso distrarmi a bere qualcosa o a mangiare un gelato se lui fa qualche domanda alla quale non voglio rispondere.

E poi posso far sedere Gianluca a qualche tavolo di distanza per controllare la situazione,non sarò costretta a portarlo appresso a me,anche perchè altrimenti non riuscirei a parlarci con Steve se c’è Gianluca.

Entrerò nel bar e poi lascerò che il destino si occupi del resto.

Se non verrà sarà colpa del destino,

Se verrà allora sarà stato destino che dovevamo incontrarci.

Assurdo….mi sento stranissima.

Un momento prima mi sento preoccupata e nervosa sul punto di farmi venire una crisi di nervi e il momento dopo sento che la cosa non mi provoca nessuna reazione,come se non stesse succedendo niente sono tranquilla e fredda come al solito.

Per scrollarmi tutti questi pensieri dalla testa ho iniziato a parlare con un certo echelon su facebook che vive nella mia città,mi sono detta….

Almeno lui non è Steve….

Nessuno è come Steve,è inutile dire che esistono persone intelligenti e affascinanti quanto lui…na….

Nemmeno Turner potrebbe raggiungerlo mai,non che sia uno stupido ma non è di certo un fisico nucleare,ha altre qualità,ecco tutto.

E nella guerra tra Steve e Turner chi l’avrà vinta?

Turner resta per sempre,la sua voce mi accompagnerà per tutta la vita come anche in questo preciso istante.

Steve….Steve non lo so….è un mistero per me.

Facciamola finita,stringiamo la mano a Steve,e facciamola finita!

Forza Vale,hai superato cose cento volte peggiori,non fare la codarda proprio adesso.