I’m just a Broken Machine

Sono qui in macchina,a scrivere.
Sono qui in macchina senza scarpe,stravaccata sui sedili posteriori,col computer sulle gambe.
Sono qui in macchina a scrivere.
Sono qui chiusa con i finestrini aperti perchè si muore di caldo,ma sono in un posto tranquillo.
Sono in un posto tranquillo,silenzioso e solo mio,che cercavo da mesi.

Continua a leggere “I’m just a Broken Machine”

Bulle

Ciao a tutti,
Buongiorno!

Oggi per gli articoli nei quali vorrei parlarvi di bullismo,vi propongo la testimonianza di una mia collega di blog accanto,la dolce Penny.

Vi ricordo che per contribuire a questo progetto potete semplicemente condividere questo articolo,o mandarmi una vostra testimonianza.

Per scrivermi (anche anonimamente) trovate tutte le informazioni nella sezione Contatti del blog.

Vi lascio alla storia di Penny…

Ilmondodelleparole

Non ne ho mai parlato davvero con nessuno. È una cosa che ricordo, ogni anno in maniera diversa, forse più lieve, come se pian piano uscisse da me, la ricordo come un periodo di tre anni di scuola: il periodo delle medie. Quando siamo tutti vulnerabili e fragili, ma io forse lo ero di più. Timida, impacciata, lontana da tutto, fin troppo protetta dalla realtà del mondo di allora. Non lo racconto mai, ma è stata una guerra. Mi sono trovata da sola in un oceano in movimento, senza sapere da che parte stare, in che direzione andare, io che ero disposta ad ascoltare tutti, ma nessuno aveva voglia di chiedere niente a me. Dopo il primo anno, quella che credevo amica è cambiata, mi ha voltato le spalle, mi ha rifiutata come fossi immondizia. Ero un oggetto della classe, come lo erano i banchi e le sedie. Cercavo allora…

View original post 961 altre parole

Bullismo: Dall’altra parte del banco

Buongiorno a tutti,

Oggi vi porto la prima testimonianza di bullismo che va condivisa qui sul blog.

Questa persona l’ha raccontata a me,a voi,a tutti,quindi la ringrazio per essersi messa cosi a nudo col mondo.

Ha avuto grande coraggio nell’esporre la sua storia,che può essere utile a tutti noi,ma per privacy resterà firmata anonimamente.

Cosa possiamo fare con questa testimonianza?

Condividerla! Sui social,sul blog,nella vita reale.

Fatela leggere agli amici,ai vostri figli,ai vostri fratelli,ai vostri genitori.

Non restiamo in silenzio e condividiamo.

Continua a leggere “Bullismo: Dall’altra parte del banco”