Abbattuta. O quasi.

Voglio iniziare prima di tutto dicendo:

“Ciaooo,blooog! Quanto mi sei mancato!” ❤ ❤ ❤

Poi voglio ringraziare tutti voi che mi avete virtualmente sostenuta con un in bocca al commentilupo.

Soprattutto coloro che avevano commentato sull’articolo fotocopia che ho dovuto cancellare,e di cui mi sono accorta un po’ in ritardo.

Non so quanto voi crediate davvero in me,ma io credo davvero molto in voi,perciò.

Sto fusa. Scusatemi.

Ma passiamo ai fatti.

 

 


 

No,quest’anno non li ho abbattuti tutti uno alla volta come ho fatto l’anno scorso.

Quest’anno,semplicemente,sono loro che hanno abbattuto me.

Ma non del tutto,ancora sono viva e in piedi.

Ancora dura a morire.

 

Sarà stato forse che il caldo è scoppiato come una bomba atomica proprio nei giorni che ho iniziato gli esami.

Sarà stato che mia madre e mia sorella non erano a casa con me,e da sola mi sono dovuta prendere cura di mio padre,della suddetta casa e di me stessa +Mario,il centro diurno e le turte.

Sarà stato che quest’autunno ho avuto una delle più pesanti crisi depressive della mia vita post ricovero 2017.

Sarà stato che quindi ho studiato molto di meno.

Sarà stato anche che c’erano tre materie in più; Filosofia,Fisica e Storia dell’Arte.

O sarà stato persino che i programmi del terzo anno sono piuttosto più pesanti rispetto a quelli del secondo,che si apre una voragine tra il biennio e il triennio che io non potevo vivermi peggio di come ho fatto quest’anno.

Insomma,saranno state le mille concause,ma quest’anno non ho dato il meglio di me,perchè non sono al meglio delle mie forze.

Ho passato una settimana di scritti infernale,mi sentivo in un altra realtà,a casa non c’era mia madre né mia sorella,impegnata in ben più importanti esami anche lei.

Ma ho fatto gli scritti e la sufficienza è uscita dappertutto grazie a Dio.

Poi oggi ho fatto gli orali.

Al centro diurno mi hanno incoraggiata molto,in tutta la settimana,credo siano stati fondamentali perché quest’anno non buttassi tutto nel cesso.

E allora questo pomeriggio dalle 15.00 alle 17.06 ho combattuto.

Questa volta non ho abbattuto nessun professore.

Questa volta erano loro ad abbattere me con domande che mi facevano colare il sudore sulla fronte,e confutare mie risposte che credevo giuste.

Questa volta c’era il casino di voci di sottofondo degli altri esaminati,non sono stata sola in questi esami.

Questa volta quella di italiano era una iena,tizia che non vorrei mai ritrovarmi come madre,tanto che mi sta facendo vacillare nella mia unica certezza -l’Italiano,appunto-.

Questa volta io ero diversa; fidanzata,amata e amante.

Questa volta non ho abbattuto,ma sono stata abbattuta,dal caldo e dall’ansia.

Ma non sono morta.

 

Ma i risultati? Saranno stati gli stessi?

Lo spero. Questo con certezza lo saprò solo tra qualche settimana.

So solo che se quest’anno non fosse entrato a far parte della mia vita Mario,neanche avrei tentato di farli questi esami,quindi arrivare a concorrere seriamente per passarli è un grande traguardo,anche se a me non basta.

 

Nel frattempo do il benvenuto alla maledetta estate;al mare con il centro diurno,le gite,il corso di formazione con Stefania come compagna di banco,le uscite con Mario…

…Insomma,benvenuta estate psycho 2019.

Ti aspettavo,non per l’amato sole di Mario,ma perché mi ero rotta altamente i coglioni di aspettare.

 

A presto blog,a presto bloggers…quante cose ho da raccontare ancora…

 

 

 

 

 

Annunci

22 risposte a "Abbattuta. O quasi."

      1. Grazie!! ❤ Quello per me più importante l'ho visto, ora spero nei prossimi che ho in mente… con calma arriveranno 🙂
        Anche a me il caldo ha fatto stare peggio infatti…
        State al fresco tutti insieme! ❤ :* ❤

        Piace a 1 persona

    1. Ci provo cara,ma se non vengo promossa so che uscirà altro odio verso me stessa da dentro questo corpo…non è che sono stacanovista,vorrei riuscire a fare il minimo ma sto vedendo che anche per il minimo piu passa il tempo piu devo impegnarmi. Sarà la vecchiaia 😂 o gli psicofarmaci che mi stanno bruciando il cervello 🔥

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...