Prima e Poi

L’altra notte non riuscivo a dormire e mi devo essere messa a scrivere.
Non ne sono sicura,ma ne sono certa.

La mattina dopo ho trovato sul mio block notes delle pagine scritte che ricordavo di aver scritto,ma non riuscivo a vedere nella mia mente me stessa che le scriveva.

In questa specie di trans mistica dovuta all’angoscia che non mi faceva dormire,ho composto ciò…


Così,senza neanche accorgerti che è passato un lungo lasso di tempo in mezzo; è cosi che ti trovi in un altra vita.

Che non ti sembra la tua.
Ma che lo è.

Prima eri la sfigata che si riteneva brutta e nullafacente.

Che passava le notti nel bagno a tagliarsi le gambe o in cucina a scrivere di sogni e fantasie di pazza.

Che prima,sempre tu,parlavi di notte con un ragazzo tedesco che amavi.
Allo stato puro.

Prima eri l’anima in pena che faceva avanti e indietro nel corridoio di notte perchè non riusciva a dormire e non sopportava più altro.

Prima non facevi niente,non volevi niente,non eri niente.

E poi sei diventata una che studia a casa.

Una che è al quarto superiore.

E poi insieme agli psicofarmaci e la psicologa ti hanno pure messa nel centro diurno.

E lì c’hai passato un anno e mezzo della tua vita.

E poi lui ti ha amata,ti ha presa per le tue fragilità e ti ha fatta guardare in faccia.

E poi sei diventata quella amata,desiderata sempre.

E poi,tu,proprio tu,sei stata chiamata bella,carina,dolce,buona,un gran pezzo di figa se vorresti.

E poi tu,che eri sempre sola e circondata dai tuoi pensieri,sei diventata sua e circondata dal suo amore e dal loro affetto.

E poi tu,ti sei fidata,ti sei aperta e sciolta come con nessuno mai,nemmeno con il ragazzo che amavi allo stato puro.

E poi,poi…prendi fiati.
Vai troppo veloce.

Poi,carissima Valentina,ti sei resa conto che ora vivi un altra vita.

La vita che avresti desiderato allora.

La vita che desideravo da sempre.

E poi,Vale,ti sei fermata e ti sei resa conto che era tutto sbagliato.

Che forse stai dormendo,sognando tutto.

Che forse inventi tutto a te stessa.

O che forse,non sai essere felice neanche di avere tutto.

5 risposte a "Prima e Poi"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...